Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Port Elizabeth

Informazioni utili su Port Elizabeth

  • Spiaggia / Stazione balneare
  • Musei
1 / 5 - 2 recensioni
Come andarci
A 800 km da Cape Town attraverso la Garden Route (con diverse soste di qualità) o a 1h40 di volo da Johannesbourg
Quando partire?
Evita l'inverno da giugno ad agosto
Quanto tempo?
Qualche ora

Port Elizabeth: Recensioni dei viaggiatori

Fred Jasseny Grande viaggiatore
17 recensioni scritte

Port Elisabeth è una città industriale priva di fascino, la quale ha da offrire anche qualche bella spiaggia e un museo interessante.

Il mio consiglio:
Evita di passeggiare la notte, anche nel centro città.
La mia opinione

Facendo autostop sono arrivato per caso a Port Elizabeth per una mezza giornata. Mi è piaciuto molto ritrovare una città moderna con molti negozi e bar, così come una spiaggia urbana piacevole. Tuttavia, nulla mi ha trattenuto per un tempo maggiore.

Così come Cape Town, Port Elizabeth è stata colpita dell'ingiustizia del regime dell'apartheid. Gli abitanti sono divisi « per razza» (secondo la classificazione del regime) e costretti a vivere nelle townships, alla periferia della città. Il museo South End racconta questo tragico episodio della storia sudafricana. Oggi, una buona parte della città è fatta di quartieri industriali e gli spostamenti sono difficoltosi.

Il lungomare tra le spiagge di King Beach e Humewood è piacevole, in quanto è molto frequentato dagli sportivi. Sfortunatamente, il centro città non è molto rassicurante a fine giornata.

Camille Griffoulieres Grande viaggiatore
126 recensioni scritte

Con quasi 330.000 abitanti, è la seconda città della provincia del Capo Orientale, il territorio degli xhosa, dietro a East London.

Il mio consiglio:
Evita Port Elizabeth, la città non ha nulla di turistico e ospita una concentrazione di industrie.
La mia opinione

Port Elizabeth non mi è piaciuta per niente. Non c'è niente da fare e il vento è fortissimo (d'altronde, il suo nome in xhosa significa "città ventosa"). Se ami i cantieri navali e le industrie gigantesche, è il posto che fa per te: è un paesaggio molto industriale, a parte il centro che presenta qualche edificio coloniale di qualità. Port Elizabeth viene a volte chiamata la "Detroit" sudafricana, tanto per dire! Le township consumate dalla disoccupazione sono tentacolari, l'insicurezza nella città è palpabile.

Inoltre, la spiaggia stessa, benché sorvegliata, è molto pericolosa, pullulante di squali a causa della sua posizione alla foce di fiumi. La città non ha davvero nulla di interessante, a parte l'aeroporto e suoi autonoleggi... Atterra qui se vuoi visitare la regione, ma parti presto per Jeffreys Bay o Cape Saint Francis, frequentati da delfini e surfisti!

Tour e soggiorni Port Elizabeth