Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Sicurezza in Mongolia: nulla da temere

Durante un soggiorno in Mongolia, dimentica ogni paura e angoscia poiché è un paese dove si viaggia con entusiasmo. I mongoli sono un popolo molto tollerante e poco propenso alla violenza. Tuttavia, bisogna fare attenzione a come ci si comporta quando si incrocia qualcuno sotto l'effetto dell'alcool, grande male del paese…

La sicurezza nel paese

La Mongolia è senza dubbio uno dei paesi più sicuri al mondo! Così, una donna che viaggia da sola non avrà da temere per la sua sicurezza, dei viaggiatori che partono a fare una passeggiata lasciando la tenda al suo posto non la ritroveranno sottosopra. E infine, si entra senza esitazioni nella yurta di un mongolo che ci ha invitati.

Il pericolo durante un viaggio in Mongolia non viene esclusivamente dalla popolazione, che è, tutto sommato, piuttosto pacifica. In realtà, occorre soprattutto fare attenzione a non perdersi nel paese: le strade sono praticamente inesistenti e la possibilità di imbattersi in un accampamento di yurte è quasi nulla. È meglio preparare bene il viaggio nonostante gli imprevisti ed evitare ogni pazzia. Poiché, oltre alla possibilità di perdersi, la probabilità di trovarsi di fronte ad animali come i lupi è abbastanza elevata, essendo i paesaggi mongoli piuttosto selvaggi.

In ogni caso, non abbassare mai la guardia

Certo, ci sono sempre eventi che contraddicono quanto appena detto. Quindi, occorrerà mostrarsi molto vigili nella capitale, in cui è facile imbattersi in numerosi borseggiatori. I luoghi in cui occorre essere doppiamente vigili ed evitare ogni segno ostentatorio restano il blackmarket, gli autobus ed i luoghi turistici come il monastero Gandan.

Inoltre, si dovrebbe stare in guardia per il consumo eccessivo di alcool nel paese, soprattutto vodka, molto popolare in Mongolia. Può dunque capitare spesso di imbattersi in persone ubriache, e, ovviamente, è meglio evitarle! Per questo, ti consiglio, per la tua sicurezza, d non gironzolare di notte nelle città

Tutto sommato, anche se i mongoli dicono che occorre restare vigili di fronte ad un tasso di criminalità crescente, la Mongolia è uno dei rari paesi in cui il timore dell'altro è molto debole e si può viaggiare facilmente e con serenità.

Marie Cavalié
27 contributi
Aggiornato il 8 luglio 2016
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio