Covid-19 - Dove partire?Scopri le destinazioni
Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Khao Yai

Khao Yai (Thailandia)

Informazioni utili su Khao Yai

  • Riserva Naturale / Osservare la Fauna / Safari
  • Cascate
  • Grotte
  • Patrimonio Mondiale dell'Unesco
4 / 5 - 2 recensioni
Come andarci
A 3 h da Bangkok in minibus
Quando partire?
Tutto l'anno
Quanto tempo?
Un giorno

Khao Yai: Recensioni dei viaggiatori

Marie Foucaut Grande viaggiatore
67 recensioni scritte

Khao Yai è uno dei più antichi parchi nazionali della Thailandia e dal 2005 è registrato nel patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Il mio consiglio:
Se vai in auto fai attenzione a non guidare troppo veloce: succedono spesso incidenti con gli animali del parco.
La mia opinione

Una buona opzione per allontanarsi dal caos e dalla frenesia di Bangkok, durante il vostro viaggio in Thailandia. Il parco Khao Yai è poco conosciuto dai turisti e frequentato dai thailandesi nel fine settimana. Riflette la diversità della giungla tropicale thailandese e ospita ancora qualche elefante in libertà (che sono, purtroppo, molto difficili da osservare).

All'arrivo al parco, una persona può informarti sulle possibili escursioni, da fare da soli o con una guida. Ti consiglio di prenderti una guida perché ti dà la possibilità di goderti meglio la fauna e la flora.

Il campeggio è piuttosto semplice, ma offre la possibilità di prendere molte cose a noleggio, ed è perfetto per viaggiatori come me. Penso che sia una buona opzione quando si ha tempo perché è un'esperienza unica trovarsi nella giungla di notte.

Ingresso del parco di Khao Yai
Gaelle Vincent Grande viaggiatore
24 recensioni scritte

Incluso nel patrimonio mondiale dell'UNESCO, Khao Yai è il più antico parco nazionale della Thailandia.

Il mio consiglio:
Cerca di partire con una buona guida che sappia dove portarti per osservare, nelle migliori condizioni, gli animali. Pensa anche prendere delle scarpe comode per camminare, per poter approfittare pienamente del giro nel parco.
La mia opinione

Sono arrivato a Pal Chong con un treno che, a poco a poco, si è addentrato nella foresta, primo scorcio della vegetazione lussureggiante della regione. È in questa città che ho scelto la mia guida per partire, con un piccolo gruppo, all'assalto della giungla tailandese. Il programma comprendeva un'escursione nella foresta e l'osservazione della fauna locale.

Abbiamo visitato una grotta, brulicante di orride bestiole, che anticamente veniva usata dai monaci del villaggio come luogo di preghiera ; dopodiché, al tramonto, abbiamo potuto assistere all'emozionante partenza per la caccia notturna di milioni di pipistrelli. Questa prima mezza giornata di scoperte mi è piaciuta molto. È vero che non viene sempre proposta nei percorsi che si concentrano sui safari degli elefanti, ma se casomai trovi il tempo, ti consiglio davvero di partecipare: brividi e pelle d'oca sono assicurati!

Siamo anche partiti alla ricerca degli elefanti che vivono liberi nel parco. Durante questo safari, abbiamo anche potuto ammirare le cascate del parco e abbiamo avuto l'occasione di osservare serpenti, ragni, scorpioni, scimmie (attenzione alle tue scorte mangerecce: più veloci della luce, ti rubano il pranzo al sacco e se lo assaporano sotto i tuoi occhi!) e ancora molti altri animali tra gli alberi maestosi della foresta.

L'escursione a Khao Yai è stata davvero indimenticabile e mi ha svelato un'altra faccia del paese, oltre alle sue spiagge di sabbia chiara: una tappa alternativa davvero perfetta durante un viaggio in Thailandia.

Scorpione nel parco nazionale di Khao Yai
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio