Trekking in Thailandia

Trekking ed escursioni in Thailandia 100% su misura
Scopri tutte le idee di tour completamente personalizzabili proposte da tour operator locali esperti della destinazione

Le idee più belle per trekking ed escursioni in Thailandia

Eco tour nel Nord
Avventura
Eco tour nel Nord10 giorni a partire da 1.280 €
Le meraviglie e il fascino del nord 
Grandi classici
Le meraviglie e il fascino del nord 9 giorni a partire da 1.299 €

Tutti gli operatori locali in Thailandia specializzati in trekking

Perché viaggiare in Thailandia?

La vera domanda non è perché fare un viaggio in Thailandia, ma perché non farlo. Di ragioni, davvero, non ne esistono. La Thailandia è pronta ad accogliere qualunque tipo di viaggiatore. Che tu sia attivo o che tu sogni il relax totale, che tu sogni di immergerti in una cultura nuova a suon di piatti deliziosi, come il Pad Thai, o che tu voglia dedicarti alle persone che ami di più tra un tuffo nel mare cristallino delle Andamane e una passeggiata romantica sulle spiagge di Krabi, la Thailandia è il posto che fa per te. Se ti spaventano le ore di viaggio, credici: ne varrà la pena quando scivolerai tra i mercati galleggianti su una canoa, quando i tuoi bambini indicheranno, estasiati, elefanti e pesci colorati, quando incontrerai persone che ti mostreranno un concetto nuovo di ospitalità e gentilezza, quando ti spingerai fino al Triangolo D'oro per vedere, dall'alto, dove si incontrano tre paesi, quando vedrai la persona che ami in controluce, mentre il sole si tuffa al tramonto nelle acque del Golfo di Thailandia. Da nord a sud, un viaggio in Thailandia sarà davvero il viaggio di una vita. Ecco perché partire, la vera domanda è: quando?  
Vedi la guida di viaggio

Quando andare in Thailandia?

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Leggi di più

Trekking ed escursioni in Thailandia

Paese ricco di storia e cultura, la Thailandia vanta anche meravigliosi scenari naturali, che spaziano dal mare alla montagna. Parti dunque alla scoperta di foreste lussureggianti, verdi colline coltivate a risaie e spiagge tropicali dalle acque cristalline e preparati a vivere una straordinaria vacanza in libertà. Un trekking in Thailandia ti permetterà di scoprire autentici angoli di paradiso e di trascorrere giornate all'insegna dell'avventura in uno dei paesi più accoglienti al mondo.

I percorsi di trekking più belli in Thailandia

Se desideri dedicarti al trekking in Thailandia, per conoscere i suoi straordinari parchi nazionali, il suo ricco patrimonio naturalistico e la varietà della fauna selvatica presente nel paese, affidati agli agenti esperti selezionati da Evaneos. Professionisti italofoni di grande esperienza, ti aiuteranno a pianificare le tappe del tuo viaggio, ideando con te un itinerario esclusivo e su misura.

La zona di Umphang

Nel nord-ovest del paese, ai confini con la Birmania, la zona di Umphang offre percorsi di trekking sia di poche ore sia di diversi giorni. Caratterizzata da una natura selvaggia e incontaminata, questa zona ospita l'Umphang Wildlife Sanctuary e numerose cascate, tra cui spicca quella di Thi Lo Su, alta 250m. Lungo il percorso potrai inoltre incontrare scimmie ed elefanti.

La provincia di Kanchanaburi

Situata a tre ore da Bangkok, quest'area montuosa ti offrirà itinerari tra giungla, grotte e cascate. Potrai inoltre visitare i villaggi di alcune minoranze etniche, come i Karen, e ammirare il famoso ponte sul fiume Kwai. Se ami le esperienze adrenaliniche, potrai praticare numerose attività, quali kayak, rafting e zipline. Due sono i parchi naturali che ti attendono in questa provincia: il Sai Yok National Park e l’Erawan National Park.

Il Parco Nazionale di Doi Inthanon

Se sei alla ricerca di indimenticabili escursioni in Thailandia, non perdere i sentieri che conducono alla cima più elevata del paese: il Doi Inthanon. Qui potrai passeggiare in mezzo alla giungla, tra orchidee in fiore e fauna selvatica. L'omonimo parco ospita infatti numerose scimmie e oltre 400 specie di uccelli. Molte sono anche le cascate, tra cui quelle di Mae Klang, di Wachiratharn e di Mae Ya.

Il Parco Nazionale Khao Sok

Anche il sud della Thailandia offre possibilità di trekking emozionanti. Il Parco Nazionale Khao Sok, raggiungibile anche da Koh Samui e Phuket, presenta numerosi itinerari adatti a tutti. Qui potrai ammirare panorami mozzafiato dalle cime più alte, passeggiare tra i giganteschi fiori di rafflesia e fare un'escursione in barca nel lago Cheow Lan, dagli scenari lunari.

Il periodo migliore per fare trekking in Thailandia

I mesi migliori per organizzare un trekking in Thailandia sono quelli che vanno da ottobre a marzo, in quanto le temperature non sono troppo elevate e non si verificano le precipitazioni tipiche di altri periodi dell'anno: da aprile a settembre, il centro e il nord del paese sono infatti molto piovosi. Giugno, luglio e agosto sono i mesi ideali per fare escursioni presso le isole e le località del Golfo del Siam.

Le recensioni dei viaggiatori dopo il loro viaggio in Thailandia

4.6564 recensioni
Antonella
4
Mi aspettavo un viaggio di gruppo, invece erano con me 4 persone che alloggiavano in un altro albergo e quindi alle 5 di sera rimanevo da sola. Il triangolo d' oro non mi ha entusiasmata, ho visto soltanto templi. Dei pranzi, non posso certo dire che erano buoni. La guida, molto gentile, ma non parlava benissimo l'italiano. Sugli hotel, molto bello quello di Chiang Mai mentre quelli di Chiang Rai e Sukhotai erano un po fuori dal centro.
Vedi di più
Gabriele
Viaggio organizzato con l'agenzia di Gabriele
Vedi l’agenzia locale
Walter
5
Viaggio oltre le aspettative con un mix tra antico e moderno, sacro e profano, che ti lascia tantissimo tornando a casa. Giuseppe dell'agenzia locale ha saputo pianificare il tour secondo le nostre esigenze, circa quello che volevamo vedere e al netto di qualcosa di migliorabile sono stati giorni davvero indimenticabili.
Vedi di più
Giuseppe
Viaggio organizzato con l'agenzia di Giuseppe
Vedi l’agenzia locale

Altre tematiche che potrebbero piacerti

Altri paesi che ti potrebbero interessare