Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Ladakh, o il Piccolo Tibet

Per la maggior parte dei tibetani, il Ladakh è oggi più simile al Tibet visto che il Tibet stesso ha subito l'invasione cinese. Adoro questa regione, unica e separata dal resto dell'India.

La strada fino a Leh

Leh è la capitale del Ladakh, situata a 3500 metri d'altitudine fra le montagne dell'Himalaya. Per recarsi a Leh, ci sono due opzioni: la più semplice, rapida e che è sempre possibile è l'aereo, la seconda è la strada, ma è possibile solo per due o tre mesi in tutto l'anno, in estate.

Questa è la strada più alta del mondo percorribile con una macchina, con un passo situato ad oltre 5300 metri di altitudine! Ci sono anni in cui il passo non viene aperto per via della neve e del freddo: la strada è veramente mozzafiato e permette di rendersi conto dell'isolamento e della particolarità di questa regione. Quando si arriva a Leh per via aerea, si resta subito sorpresi fin dall'aeroporto, per via della respirazione che diventa più difficile e debole a questa altitudine. Un consiglio, dimentica le sigarette!

Il "Piccolo Tibet"

Durante il tuo viaggio in India, se ti recherai fino a Ladakh, scoprirai una regione maggiormente buddista. Monasteri, bandiere e ruote di preghiera, tenute tradizionali tibetane, manifesti in tibetano... L'India appare molto lontana!

La cultura del Ladakh è una cultura tibetana. I ristoranti a Leh sono principalmente tibetani, con deliziose specialità che comprendono: momo, pasta farcita con carne, verdura o con il formaggio, sha-balé farciti a forma di mezza luna, pane e tè tibetano al burro di yak, tsampa ...etc.

Pesaggio del Ladakh

Le escursioni di trekking da mozzare il fiato

molti turisti durante un viaggio in India, si recano in Ladakh per fare del trekking in queste superbe montagne. La capitale di Leh vive oggi principalmente grazie al turismo e alle escursioni proposte nei dintorni.

Le escursioni di trekking più conosciute sono: la difficile risalita dello Stok Kangri a più di 6000 metri d'altitudine, o anche l'incredibile camminata lungo il fiume Zanskar, gelato d'inverno, per raggiungere il Zanskar vicino. Molte delle passeggiate sono organizzate per permettere agli escursionisti di scoprire i diversi monasteri della regione, un modo intelligente di associare cultura, sport e natura.

Sempre più viaggiatori arrivano per esplorare il Ladakh con fuoristrada o mountain bike. Attenzione alle insolazioni, molto forti nella regione a questa altitudine, non dimenticare di coprirti la testa e di bere molta acqua.

I monasteri arroccati sulle montagne

Uno dei tesori del Ladakh risiede nei suoi numerosi monasteri arroccati sulle montagne. I principali sono quelli di Spotuk, Tikse, Hemis o di Lamayuru.

Durante una visita in uno di questi monasteri potrai assistere alle numerose preghiere, processioni, musiche e canti dei monaci, che sono registrati nel patrimonio immateriale dell'UNESCO.

Nina Montagné
240 contributi
Aggiornato il 21 luglio 2015
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio