Compensazione emissioni CO2 stimate

Viaggi enogastronomici in India

Richiedi il tuo preventivo gratuito in qualche clic
Vorrei viaggiare
a

Le idee più belle per un itinerario enogastronomico in India

La magia di Holi, la festa dei colori
La magia di Holi, la festa dei colori
11 giorni a partire da 1.285 €
  • Delhi
  • India Gate
  • Jāma Masjid
  • Chandni Chowk
  • City Palace, Jaipur
  • Jaipur
  • Jantar Mantar
  • Fatehpur Sikri
  • Agra
  • Hawa Mahal
  • Amber Fort
  • Taj Mahal
  • Red Fort, Delhi
  • Orchha
  • Khajuraho
  • Varanasi
  • Khajuraho Group of Monuments
Aman
L’agenzia locale di Aman
Una magica luna di miele in Rajasthan
Una magica luna di miele in Rajasthan
9 giorni a partire da 1.195 €
  • Nuova Delhi
  • India Gate
  • Jāma Masjid
  • Delhi
  • Chandni Chowk
  • City Palace, Udaipur
  • Udaipur
  • Jodhpur
  • Ranakpur
  • Jaipur
  • City Palace, Jaipur
  • Amber Fort
  • Hawa Mahal
  • Abhaneri
  • Agra
  • Fatehpur Sikri
  • Red Fort, Delhi
  • Taj Mahal
Aman
L’agenzia locale di Aman
Il meglio del Nord
Il meglio del Nord
11 giorni a partire da 1.440 €
  • New Delhi
  • Chandni Chowk
  • Red Fort, Delhi
  • India Gate
  • Jāma Masjid
  • Jaipur
  • Amber Fort
  • City Palace, Jaipur
  • Jantar Mantar
  • Hawa Mahal
  • Agra
  • Fatehpur Sikri
  • Abhaneri
  • Taj Mahal
  • Khajuraho
  • Orchha
  • Varanasi
  • Khajuraho Group of Monuments
  • Sarnath
  • Nuova Delhi
  • Delhi
Aman
L’agenzia locale di Aman
Tutti gli agenti locali specializzati in viaggi enogastronomici in India
Azienda certificata B Corp
Evaneos è un’azienda B Corp che ogni giorno agisce per promuovere un’economia più equa e inclusiva.
I nostri viaggiatori dicono di noi
4.5448 recensioni
Leggi le recensioni

Organizza il tuo viaggio enogastronomico in India

Con un viaggio enogastronomico in India potrai far gioire le tue papille gustative assaporando eccezionali preparazioni tradizionali come il biryani e il vindaloo. Il segreto della cucina locale è l'uso sapiente delle spezie, che potrai trovare nei coloratissimi mercati del Paese. Tra un boccone piccante e un bicchiere di ottimo vino, vivrai un'esperienza indimenticabile.

I percorsi più belli per un viaggio enogastronomico in India

In India scoprirai molti piatti diversi, sia salati che dolci, accompagnati da ottime bevande. Un agente locale selezionato da Evaneos ti aiuterà a scoprire la cucina in India, contribuendo con la sua esperienza alla creazione di un programma su misura per te! Intanto, ecco alcuni dei percorsi enogastronomici in India che davvero non puoi perderti.

Passeggiare tra le piantagioni di tè di Munnar

Munnar, un piccolo villaggio appartenente alla regione del Kerala, situata a sud dell'India, è circondato da immense distese di tè e cardamomo. In un ambiente magico caratterizzato da intensi profumi, potrai visitare le antiche fabbriche di lavorazione del tè e gustare questa bevanda aromatizzata con curcuma o cannella.

Una passeggiata tra i vigneti del Maharashtra

Sei un appassionato di vino? Nei pressi di Nashik, non lontano da Mumbai, sorge la distesa di vigneti più grande del Paese. Qui si trovano gli stabilimenti più antichi della nazione e si produce il meglio dell'enologia in India! L'offerta è ampia e include bianchi, rossi e rosè, ideali per accompagnare qualsiasi piatto.

Provare il cibo da strada a Jaipur

Gastronomia in India vuol dire anche tanto street food, e la splendida Jaipur è la capitale di questa tradizione. Potrai degustare numerosi prodotti locali, come il pani puri, delle palline di patate fritte da intingere in salsa piccante, e il jalebis, pasta fritta dolce immersa nel succo di limone o nello sciroppo dolce.

Una visita al Khari Baoli, il mercato delle spezie a Delhi

In questa lunga e affollata strada della città vecchia si trova uno dei mercati di spezie più importanti di tutta l'India. Avrai solo l'imbarazzo della scelta tra le immense varietà di prodotti e potrai soddisfare la tua curiosità visitando le antiche botteghe dove ti verranno rivelati i segreti della lavorazione delle spezie.

Il periodo migliore per un viaggio enogastronomico in India

L'India presenta tre stagioni, una piovosa, una calda e una soleggiata. Quest'ultima è la migliore per un viaggio enogastronomico in India e corrisponde ai mesi tra ottobre e marzo. Le temperature medie sono sui 25°C, con un'escursione termica contenuta tra notte e giorno. Le precipitazioni sono quasi assenti, circa 2-3mm di media. Per visitare le piantagioni di tè in Munnar, puoi scegliere la fine della stagione delle piogge, quindi il mese di settembre, con massime sopra i 30°C.

Quando andare in India?

gen
feb
marzo
aprile
mag
giu
lug
ago
sette
otto
nove
dice

La migliore stagione per partire per un viaggio in India è l'inverno, che si estende da novembre a marzo. Tuttavia, visto che l'India è un paese gigantesco, le differenze di clima fra le regioni sono considerevoli. A dicembre e a gennaio, per esempio, può fare molto freddo a Nord. La costa sud-est e il Sud del paese sono prese di mira da forti piogge da ottobre fino a inizio dicembre. Quindi bisogna adattare le date del viaggio in funzione della regione che si prevede di visitare; evita in ogni caso i monsoni , che imperversano progressivamente in tutto il paese da fine maggio a ottobre.

Vedi quando partire
Altre tematiche che potrebbero piacerti
Altri paesi che ti potrebbero interessare

Le recensioni dei viaggiatori dopo il loro viaggio in India

4.5448 recensioni
Francesco
4
Siamo tornati da circa una settimana ed ancora siamo frastornati positivamente dal tour di 10 giorni al nord dell'India. Il tour personalizzato organizzato dalla ***, nostra referente Angela, coadiuvata da due coordinatori che ci hanno assistito costantemente, ci ha portato a visitare Delhi, Jaipur, Agra, Orchha, khajuraho, Allahabad, Varanasi, e infine Delhi. Tour molto itinerante, con uno spostamento in treno e da Varanasi a Delhi in aereo. Autista affidabilissimo con cui si è istaurato un bellissimo rapporto, e guide, per lo standard Indiano, ottime per competenza e disponibilità. Se vogliamo trovare delle criticità, ma solo al fine costruttivo, salterei la tappa intermedia ad Allahabad, città allucinante per confusione, si poteva andare direttamente a Varanasi. Mancavano solo due ore di macchina. Inoltre purtroppo non abbiamo visto per la troppa nebbia il Taj Mahal, eravamo proprio solo noi a visitarlo, era meglio entrare qualche ora dopo, non e' proprio necessario andarci all'alba, almeno in inverno, c'è sempre nebbia. Visitando l'India ci sono tanti viaggi nei viaggi. E' un esperienza che vi rimarrà dentro per sempre!
Vedi di più
Angela
Viaggio organizzato con l'agenzia di Angela
Vedi l’agenzia locale
Nicoletta
4
Agenzia locale molto gentile e disponibile, sempre contattabile per ogni problema e pronta a risolverlo. Alice, Julie e Shajusam si sono sempre preoccupati di gestire al meglio il mio viaggio, cambiandomi anche di albergo quando questo non si era dimostrato all'altezza delle aspettative. Fondamentale è stata anche la presenza del mio autista Vivek, che non solo mi ha accompagnata durante il viaggio, ma si è dimostrato un preziosissimo sostegno , amichevole, gentile e sempre disponibile nella risoluzione di qualsiasi problema o imprevisto.
Vedi di più
Angela
Viaggio organizzato con l'agenzia di Angela
Vedi l’agenzia locale
Leggi tutte le recensioni