Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Himalaya

Informazioni utili su Himalaya

  • Famiglia
  • Benessere & Relax
  • Incontri locali
  • Punti di vista
  • Escursioni / Trek
  • Sport estremi
  • Montagna
  • Luoghi o Monumenti religiosi
  • Turismo Responsabile
  • Patrimonio Mondiale dell'Unesco
  • Da non perdere
5 / 5 - 2 recensioni
Come andarci
In busa da Katmandu o da Pokhara
Quando partire?
Da febbraio a maggio e tra ottobre e novembre
Quanto tempo?
da 3 a 5 giorni

Himalaya: Recensioni dei viaggiatori

Marc Sigala Grande viaggiatore
69 recensioni scritte

Himalaya, in sanscrito, significa «dimora delle nevi». Questa catena montuosa si estende su una regione di oltre 600 000 chilometri quadrati e ospita le più alte cime del mondo (14 cime che si spingono oltre gli 8000 metri).

Il mio consiglio:
Il Paese è costeggiato dal massiccio dell'Himalaya, lungo tutto il versante settentrionale, perciò potrai raggiungerlo da diversi luoghi durante il tuo itinerario in Nepal. Ti consiglio di scegliere un luogo di ingresso e di avere il coraggio di introdurti da lì, anche solo un po'.
La mia opinione

Andare incontro all'Himalaya, significa andare incontro all'immensità. La più vasta, la più estesa e la più alta catena montuosa del mondo, con la bellezza e la purezza dei suoi paesaggi, esercita un fascino immediato. Lì ho anche incontrato gli abitanti delle montagne nepalesi, che sebbene sparsi in una zona immensa sono accomunati dalla stessa capacità di accoglienza, fraternità e serenità.

Ho raggiunto l'Himalaya all'altezza della catena dell'Annapurna, facilmente accessibile da Pokhara, percorso che consiglio in quanto le procedure di accesso sono più semplici. Se sei a Katmandu, puoi visitare i Parchi Nazionali del Langtang e di Sagarmatha, avvicinandoti verso est al Monte Everest. Infine, ricordati di informarti ed equipaggiarti in maniera opportuna: la montagna è un luogo pericoloso di fronte al quale bisogna essere umili. Numerose squadre nepalesi, forti della loro esperienza in materia, si propongono come guide per farti scoprire le montagne in maniera opportuna.



*Dopo i violenti terremoti che hanno colpito il Nepal tra aprile e maggio 2015, il Paese si sta ricostruendo pian piano. Questo articolo è stato scritto dopo la catastrofe.

Clemence Zisswiller Grande viaggiatore
33 recensioni scritte

Gruppo di catene montuose che separano il subcontinente indiano dall'altopiano del Tibet, l'Himalaya annovera le cime più alte del mondo. Tra nevi eterne e giungla cespugliosa, l'Himalaya è mitico.

Il mio consiglio:
Numerosi percorsi di trekking permettono di scoprire l'Himalaya. Tuttavia attenzione, perché è una montagna dura. Saranno indispensabili buone condizioni fisiche e un equipaggiamento appropriato.
La mia opinione

È chiamato il tetto del Mondo, e anche la "casa delle nevi" (traduzione dal sanscrito"; L'evocazione di questo nome sembra da subito una fonte di ispirazione. L'Himalaya ricopre la maggior parte del Nepal e dei suoi paesaggi rocciosi, oltre ad altri paesi vicini.

È proprio durante unviaggio in Nepalche si avrà l'occasione di ammirare l'Everest. La cima, che sovrasta il mondo con i suoi 8 848 m di altitudine, impressiona e affascina. Del resto è il simbolo della moneta nepalese.

Esteso per più di 2400 km di lunghezza,l'Himalaya dà la possibilità di realizzare numerosi trek. Avventuriero, non esitare a lanciarti in uno di questi cammini! Avrai senza dubbio l'occasione di incontrare uno yak (o uno dei suoi ibridi), un ruminante delle regioni himalayane. Oltre alla fauna e alla flora molto diversificate che la montagna offre,l'Himalaya è abitato da numerose etnie con credenze indù e buddiste.

L'Annapurna è uno dei quattordici "ottomila". È anche la decima montagna più alta del mondo. Per esperienza, consiglio fortemente un trek in questa regione dell'Himalaya- In confronto all'immensità delle cime, ci si sente piccoli e tuttavia sereni. Le emozioni sono incomunicabili.

Tengo a precisare che ho visitato il Nepal prima del sisma del 2015, è quindi possibile che i luoghi siano ora molto cambiati.

Tour e soggiorni Himalaya