Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Trekking in Malesia

Trekking in Malesia

Trekking ed escursioni in Malesia 100% su misura
Richiedi il tuo preventivo gratuito in qualche clic
Vorrei viaggiare...
Partecipanti
a
Periodo
Scopri tutte le idee di tour completamente personalizzabili proposte da tour operator locali esperti della destinazione.
Vorrei viaggiare...
Tutti i profili
a
Tutte le durate

Perché viaggiare in Malesia?

La Malesia è composta da una parte peninsulare, detta anche Malesia occidentale, che confina a nord con la Thailandia, e dalla Malesia orientale, ovvero un'isola la cui frontiera meridionale confina con l'Indonesia. Queste due parti si trovano tra gli oceani Indiano e Pacifico, a 700 km di distanza l'una dall'altra. Questa particolare conformazione si riflette naturalmente in toto nelle peculiarità della Malesia, che ha sviluppato una forte ident... La Malesia è composta da una parte peninsulare, detta anche Malesia occidentale, che confina a nord con la Thailandia, e dalla Malesia orientale, ovvero un'isola la cui frontiera meridionale confina con l'Indonesia. Queste due parti si trovano tra gli oceani Indiano e Pacifico, a 700 km di distanza l'una dall'altra. Questa particolare conformazione si riflette naturalmente in toto nelle peculiarità della Malesia, che ha sviluppato una forte identità "double face". Da un lato, l'energica e strutturata capitale Kuala Lumpur rivela grattacieli a perdita d'occhio, tra cui spiccano le imponenti e ormai famose torri Petronas, un quartiere cinese dei più tradizionali ed un'attività commerciale in piena espansione.
Nel lato occidentale, invece, il paese è ricco di isole paradisiache, paesaggi tropicali, villaggi di pescatori e fauna esotica. La Malesia è anche una felice mescolanza di differenti origini e religioni. Musulmani, buddisti, taoisti, induisti e cristiani convivono sul territorio, offrendo ai viaggiatori una varietà di templi e luoghi di culto tra i più accattivanti. Questo mix si traduce anche in una tradizione culinaria tanto ricca da deliziare tutti i visitatori all'unanimità.
Vedi di più
Vedi la guida di viaggio

Le recensioni dei viaggiatori dopo il loro viaggio in Malesia

4.6/5
82 recensioni dei nostri viaggiatori
Desideri creare il tuo viaggio su misura? Crea il tuo viaggio

Trekking ed escursioni in Malesia

La Malesia evoca le avventure di Sandokan e dei suoi pirati. Un viaggio alla scoperta di quei territori, tra foreste e alte montagne, ti porterà ad affrontare emozionanti percorsi nella giungla. Non serve essere escursionisti esperti per fare trekking in Malesia, perché ci sono percorsi adatti a ogni età e a ogni condizione fisica: scopri quali.

I percorsi di trekking più belli in Malesia

Progettare la propria esperienza di trekking in Malesia sarà più semplice di quanto tu possa immaginare: un agente locale selezionato da Evaneos saprà consigliarti le zone, i percorsi e le destinazioni in linea con le tue esigenze. Italofono ed esperto del territorio malese, ti fornirà un aiuto prezioso nella pianificazione di un itinerario entusiasmante e personalizzato.

Il maestoso Kinabalu

Il monte più alto della Malesia si trova nel Borneo e sfiora i 4.100m. Per percorrere i sentieri che portano alla sommità, è necessario avere un permesso e affidarsi a guide locali. L’intero percorso richiede due giorni e la volontà di mettersi in marcia fin dalle prime ore del mattino, ma non presenta difficoltà particolari. Chi ha maggiore dimestichezza con la montagna può scegliere di percorrere le due vie ferrate presenti.

Il Parco nazionale di Gunung Mulu

Questo parco, sempre nel Borneo, è un vero must quando si viaggia in Malesia. La montagna Mulu nasconde una fitta rete di cavità sotterranee, tra cui quella più grande del mondo, la Camera di Sarawak. Gli itinerari che portano ai pinnacoli sono abbastanza impegnativi, non adatti a tutte le gambe. I più coraggiosi potranno cimentarsi nel Sentiero dei Cacciatori di Teste.

L'antico Taman Negara

Un parco gigantesco, oltre 4.000km², che ospita piante e animali di antichissima origine, offre ai visitatori la possibilità di vagare tra tre diversi Stati malesi e di raggiungere il punto più elevato della penisola, il Gunung Tahan. Gli appassionati di trekking possono scegliere tra percorsi pianeggianti e collinari meno impegnativi o imprese di oltre 6 ore!

La Natura esplosiva degli altopiani di Cameron

Gli altopiani di Cameron offrono davvero molto agli appassionati di escursioni in Malesia. Qui scopriranno una natura rigogliosa, che spazia dalle piantagioni di tè alle coltivazioni di fragole, dalla valle dei cactus alle imponenti cascate. Una delle gemme degli altopiani è la Mossy Forest, dove un percorso pedonale rialzato di circa 2km, di bassa difficoltà, conduce ai 2.000m del picco di Gunung Brinchang.

Il periodo migliore per un fare trekking in Malesia

Uno degli elementi che devi valutare con attenzione per goderti i tuoi trekking in Malesia è la stagione. Nelle diverse aree del Paese si sviluppano fenomeni climatici legati al regime dei monsoni: le giornate davvero fredde possono essere rare, ma evita i periodi di forti precipitazioni. Per escursioni sulla costa orientale, prediligi i mesi tra febbraio e aprile; sulla costa ovest, la stagione meno piovosa va da dicembre a marzo. Nel Borneo malese le piogge sono sempre presenti, ma raggiungono il loro culmine tra ottobre e febbraio.

Altri paesi che ti potrebbero interessare

Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio