Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Covid-19 Evaneos vi informa
Malesia

Alla scoperta delle isole della costa occidentale.

La costa ovest svela le sue singolari isole, da scoprire assolutamente. Ognuna ha una propria identità e regaleranno ai viaggiatori molteplici possibilità. Se hai voglia di relax su spiagge popolari oppure intime, o vuoi impregnarti della cultura del paese, fai vela sulle isole della costa ovest.

Pangkor, l'isola segreta

La piccola Pangkor, Isola Bella in malese, onora il suo nome. Discreta e segreta, quest'isola a poche miglia dalla costa, nello stato del Perak, è una delle più belle dell'intero paese. Assente dalla maggior parte degli itinerari classici, l'isola di Pangkor ha molte frecce al suo arco per deliziare viaggiatori in cerca di tranquillità e di relax. Ci sono molte belle spiagge sulla costa ovest, le più selvagge si trovano invece nel nord dell'isola. Pangkor offre numerose occasioni di escursione attraverso la giungla, ma è sempre meglio farsi accompagnare da una guida. Nell'est dell'isola, si potrà godere del fascino autentico dei piccoli villaggi di pescatori su palafitte, da visitare nell'ora del ritorno dalla pesca.

Penang, l'altra perla dell'Oriente.

Insieme affascinante, accattivante e con molti contrasti, l'isola di Penang fa onore al suo nome di perla dell'Oriente. Georgetown è una città davvero incredibile, romantica e viva. Il centro storico, iscritto al patrimonio mondiale dell'UNESCO, è tra i luoghi da non perdere del sudest asiatico. Sarà bellissimo girovagare nelle stradine colorate e scoprire l'architettura tipica perfettamente conservata. La città ha un'allucinante concentrazione di templi e di edifici religiosi, testimoni della storia ricca di questa città cosmopolita. E sembra che a Penang ci sia la miglior cucina di tutta la Malesia. L'isola ospita anche il tempio di Kek Lok Si, vero simbolo del paese. Questo gigantesco complesso di templi, uno dei più grandi di tutta l'Asia, culmina sulle colline della città di Georgetown.

La costa ovest dell'isola è disseminata di villaggi di pescatori e di piccole spiagge piene di fascino. In campagna, scoprirai villaggi dimenticati dai visitatori stranieri. L'isola offre anche tutta una pletora di iniziative ecoturistiche che permettono di viaggiare alla scoperta di pescatori, agricoltori e artigiani locali.

Nelle vie di Penang

Langkawi, l'isola effervescente

La più grande isola di Malesia è situata all'estremo nord della costa occidentale, a pochi chilometri dalla frontiera con la Thailandia. Questo arcipelago, una volta paradisiaco, è stato invaso negli ultimi anni da complessi alberghieri di lusso, per soddisfare la domanda sempre maggiore dei turisti che vanno a visitare l'isola in massa. Il litorale, oggi, ne risulta quasi sfigurato in diversi punti, a causa dell'alta urbanizzazione di questi ultimi anni.

L'isola conserva ancora del fascino, ma più verso l'interno. I viaggiatori con un budget ridotto dovranno accontentarsi dell'affollatissima spiaggia di Cenang dove i trova un numero impressionante di hotel e di ristoranti. Ci sono ancora belle spiagge come Pantai Kik e Tanjung Rhu dove però è complicato trovare un alloggio a prezzi ragionevoli.

Per scoprire davvero Langkawi, è meglio aventurarsi verso l'interno dell'isola, più rurale e selvaggio e che offre numerose attività. Scoperta dell'artigianato locale, passeggiate nella giungla o bagni in piscine naturali ai piedi di cascate impressionanti.

Paul Engel
58 contributi
Aggiornato il 2 novembre 2015

Idee di tour

  • Grandi classici
Penisola al completo
8 giorni (a persona) € 980
  • Grandi classici
Viaggio di nozze nella terra di Sandokan
8 giorni (a persona) € 2.050
  • Grandi classici
Tra città, monti e isole in famiglia
5 giorni (a persona) € 790
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio