Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Qual è il miglior periodo per partire in Thailandia?

Data la vastità della Thailandia e il clima regolato da monsoni mobili, puoi visitarla tutto l'anno... ti basta scegliere dove andare!

In generale

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic
Potrai viaggiare in Thailandia tutto l’anno! Infatti il clima è regolato prevalentemente dai monsoni che si alternano in diverse zone del Paese a seconda dei mesi; dopotutto, si tratta di un paese davvero esteso.
Scoprirai le Andamane e l’est del Golfo da novembre ad aprile, mentre da aprile a giugno potrai visitare il Golfo in tutta la sua estensione. Nel Nord invece i rovesci sono meno prevedibili, ma le precipitazioni sono un po’ più intense tra luglio e ottobre a Bangkok e da aprile a settembre nel Nord, mentre tra dicembre e febbraio i trekking qua saranno indimenticabili. Continua a leggere per più dettagli!  

Da Novembre ad Aprile

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Il periodo che va da novembre ad aprile è splendido per visitare alcuni dei luoghi più incantevoli della Thailandia. Il clima è mite e offre temperature ragionevolmente calde (si aggirano tra i 26 e i 30 gradi), rendendo davvero piacevole qualsiasi tipo di attività. Si tratta anche dell'alta stagione turistica ovviamente, quindi se decidi di partire in questo periodo dovrai organizzarti molto in anticipo. Questo è il momento perfetto per visitare le isole del Mar di Andaman e la parte più orientale del Golfo di Thailandia, come le splendide isole di Koh Chang, Koh Mak e Koh Kood. 

Dicembre, gennaio e febbraio sono inoltre mesi spettacolari per il trekking e le escursioni nel nord della Thailandia. 

Da Aprile a Giugno

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Tra aprile e giugno ti consiglio di visitare il Golfo di Thailandia; è davvero il momento perfetto, con temperature veramente piacevoli per godersi il mare e le isole, come Koh Samui, Koh Phanang e Koh Tao per citarne solo alcune. Assolutamente vero che il mese più caldo in Thailandia è aprile, ma il clima in questa zona è assolutamente adatto a scoprire il mare Thailandese. 

Non sottovalutare nemmeno il periodo che va da luglio alla fine di ottobre per visitare il Golfo: continua a leggere per saperne di più. 

Da Giugno a Ottobre

gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Leggerai spesso che da giugno a ottobre la Thailandia è battuta da piogge incessanti; non è vero. Parola di agente locale: questo è un ottimo periodo per visitare, ad esempio, il Golfo di Thailandia.  Attenzione: i rovesci ci sono, ma non si tratta di uragani. Si tratta, più che altro, di veri e propri acquazzoni estivi, rovesci temporaleschi che si verificano tendenzialmente la sera e durano mezzora circa

E' vero invece che, in altre zone del Paese, le precipitazioni sono un po' più intense. Per esempio, è il caso di Bangkok e del nord rispettivamente da luglio a ottobre e da aprile a settembre. Tuttavia, non si tratta di precipitazioni che cancellano le strade o limitano le visite. Il tuo tour verrà organizzato tenendo ben presente il periodo in cui parti, quindi non temere! Inoltre, considera che visitare templi e siti archeologici con un po' di pioggia che rinfresca l'aria dalla canicola estiva non è affatto una brutta idea. Anzi! 

Tiphaine Leblanc
77 contributi
Aggiornato il 8 febbraio 2019