Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Perdersi per le vie del forte di Galle

Dedica almeno una mezza giornata alla visita del forte di Galle. Perditi per la città e apri gli occhi. Lasciati portare a caso dalle sue viuzze e vai alla scoperta delle sue sorprese. Antiche case coloniali, vecchie chiese, templi e moschee fanno tutto il fascino della città

Galle è conosciuta dai navigatori e dagli esploratori almeno dal XV secolo. È con l'arrivo dei portoghesi, verso il 1500, che il porto acquisì importanza e diventò uno scalo strategico sulla rotta delle spezie. Ma la città attuale e il suo celebre forte sono opera degli olandesi e risalgono al XVIII secolo. Devi assolutamente visitare Galle durante il tuo viaggio in Sri Lanka.

Goditi la tranquillità:

una cosa che mi ha davvero colpito quando sono entrato nel forte di Galle è la sua estrema tranquillità. --- Evidentemente, per godersi la città, è meglio arrivarci di mattina presto, prima della folla di viaggiatori. Galle è completamente diversa da tutte le altre città del paese. È una città magica, un tuffo nel tempo, lontano dall'agitazione che regna nei dintorni. La sua atmosfera è particolarissima e il suo ambiente spagnoleggiante. Il fascino delle sue case colorate a tinte pastello non ti lascerà indifferente.

Seguimi attraverso le strade del Forte

Entrando nel forte per la porta principale, risali Main Street che va dritta fino all'oceano. Ammira la tipica architettura coloniale di questa strada, con le sue case con porticati impeccabilmente restaurati. Alla fine della strada, sali sul promontorio che conduce alla roccia sul mare dove sventola la bandiera e goditi la vista su tutta la baia di Galle. Segui le mura in direzione del faro fino al viale di magnolie. Più in basso c'è una spiaggetta frequentata dagli abitanti della città. Risali Hospital Street in direzione del baluardo dell'Aurora e fermati al numero 22. --- Continuando verso Queens Street arriverai fino all'antica casa del governatore olandese.

Se non fa troppo caldo, sali per camminare sulle antiche mura della città. Apprezzerai sicuramente il panorama sull'oceano e alcuni scorci dell'interno del forte. Ci sono numerosi baluardi che meritano un giro: il bastione Nero, quello del Tritone o Ponte Utrecht appena dietro il faro.

Il faro di Galle

Concediti una pausa in un cortile all'ombra

Se il calore diventa troppo soffocante, non esitare a spingere le porte delle antiche case della città. La maggior parte di esse ospitano oggi ristoranti o piccoli bar che nascondono dei cortili fioriti, dove potrai rinfrescarti davanti a un bicchiere di succo di frutta. E anche lì c'è un fascino tutto particolare. L'interno delle case è spesso tanto impressionante quanto l'esterno. Una volta riposato potrai ripartire per esplorare il resto della città.

Paul Engel
58 contributi
Aggiornato il 13 luglio 2015