Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

La fresca Sen Monorom posta sul suo altipiano

Poiché Sen Monorom ha due laghi al suo centro, la città è stata soprannominata la "Svizzera cambogiana", nome sicuramente originale...

Un villaggio di montagna

Sen Monorom è infatti posta a 900 metri di altitudine, il che la rende un luogo d'eccezione del Paese. Un'altra particolarità è la terra rossa, inconsistente, che ti darà certamente un bell'aspetto, se è vero che il colorito ocra è segno di buona salute. Per giungere a Sen Monorom, bisogna tenersi forte e nella stagione delle piogge il mezzo più appropriato è sicuramente il pick up, mentre quando la strada diventa più praticabile, nella stagione secca, è possibile raggiungere il villaggio in minibus.

Il paesino è piccolo, sovrastato da qualche collina. Per un accesso diretto esiste un'ex pista di atterraggio, rossa anche questa, sulla quale oggi i bambini si divertono a far volare aquiloni improvvisati costruiti con sacchi di plastica. Il vento soffia costantemente a Sen Monorom rinfrescando piacevolmente l'aria per chi viaggia in Cambogia.

I bambini del villaggio

Visita ai villaggi Phnong

Per fare una passeggiata a dorso di un elefante, potresti ritrovarti a passare dal villaggio di Phulung o quello di Putang. Puoi anche combinare un'escursione più lunga a piedi, passando la notte a casa di un abitante del villaggio Phnong. Gli abitanti sono cacciatori, allevatori e agricoltori, si dedicano soprattutto alla coltivazione di riso, alberi da frutto, caffè e anacardi... Quando passerai da questi villaggi, potrai ammirare le case tradizionali nelle quali troverai quasi sistematicamente delle grandi giare con i loro tradizionali "gong". I Phnong sono animisti e hanno quindi un gran rispetto per la natura. Avrai poche occasioni, durante il tuo soggiorno in Cambogia, di avvicinarti ad una cultura tribale. Vivere con loro per qualche giorno è una prova di umiltà unica.

Le cascate nei pressi della città

Non c'è bisogno di un mezzo di trasporto per giungere alla cascata più vicina al centro che si trova ad un'ora di cammino. È un luogo apprezzato dagli stessi cambogiani che giungono qui per fare dei pic-nic in famiglia nei fine settimana e che funge un po' da piscina pubblica per la gente del luogo. Non rischierai neppure di perderti, basterà chiedere di piazza "teuk thléa". Potrai fare il bagno, la natura è ricca di una vegetazione tropicale.

Un po' più distante, la cascata di Bou Sra si trova a 32 chilometri da Sen Monorom : in questo caso è meglio scegliere un mezzo di trasporto a motore. Il posto è spettacolare: si tratta di una doppia cascata costituita da due salti, uno superiore di circa 10 metri e uno inferiore di più di 20 metri, qui potrai fare il bagno. In base alla stagione può essere più o meno impressionante. Puoi arrivare a piedi, in una ventina di minuti, alla cascata inferiore. Come in qualsiasi altro posto della Cambogia, troverai luoghi di ristoro e bancarelle di souvenir nei pressi della cascata.

Altre cascate da visitare sono quelle di Romanearb a 18 chilometri a sud di Sen Monorom e quella di Dak Dam a 25 chilometri ad est. Sentirai anche l'esigenza di prenotare una guida poiché sono difficili da trovare e ciò ti permetterà di trascorrere una piacevole giornata visitando le varie cascate presenti nei dintorni.

Lorette Vinet
57 contributi
Aggiornato il 18 gennaio 2016
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio