Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Malesia

Le pratiche religiose in Malesia

Durante un soggiorno in Malesia, si scopre presto che le religioni sono praticate in base alla diversità culturale delle persone che compongono il paese.

L'islam, la religione di stato

La religione di Stato è l'islam ed è praticata soprattutto dalla popolazione malese. La religione in Malesia è severamente controllata dallo Stato: d'altra parte nella Costituzione è scritto che tutti i malesi sono musulmani. È una cosa che prendono molto sul serio. Ad esempio, i malesi non hanno né il diritto di cambiare religione pena la reclusione o la morte!

La religione si pratica in tranquillità, rispettata in tutto il paese. Ma, due stati malesi nel nord-est del paese, diventano sempre più estremisti: si tratta del Kelantan e del Terengganu. Là vengono applicati tutti i principi dell'Islam, da rispettare rigorosamente. Le viaggiatrici che desiderano attraversare queste aree devono fare attenzione, poiché bisogna essere vestite correttamente per evitare rimostranze o commenti cattivi da parte degli uomini locali. Questo vale, naturalmente, per le gite in spiaggia. In caso di una gita al mare, si suggerisce alle donne di entrare in acqua completamente vestite, meglio non esibire un bikini!

Anche in altre regioni è praticato l'Islam, ma potrai notare che i malesi non seguono necessariamente i suoi precetti alla lettera. Il livello di sincretismo religioso è alto e c'è una bella fusione tra credenze antiche e l'islam che costituisce la pratica corrente.

Moschea nazionale a Kuala Lumpur

E gli altri... 

Dipende dunque dalle origini culturali quale religione viene rispettata dalle diverse popolazioni malesi. Per esempio, la maggior parte dei cinesi-malesi pratica il buddismo, e, in minima parte, il cristianesimo. Invece la popolazione indiana è soprattutto induista, anche se una piccola parte pratica l'islam.

Nonostante questa diversità di religioni, ho potuto osservare durante il mio soggiorno in Malesia, il famigerato rispetto di questa diversità religiosa. Tuttavia non è tutto così perfetto. Essendo l'Islam la religione di Stato e la più praticata, ai non-musulmani vengono applicate severe restrizioni nella pratica della loro religione, anche se hanno teoricamente il diritto alla libertà di culto. Ad esempio, nello stato di Selangor ci sono 35 parole legate alla religione musulmana di cui è interdetto l'uso, sia scritto che orale, da parte dei non-musulmani, tra cui il termine Allah. Chi osa pronunciare le parole proibite è soggetto ad una pesante ammenda.

139 contributi

Idee di tour

combinato
  • Viaggio di esplorazione
Viaggio in famiglia tra Singapore e la Malesia
10 giorni (a persona) 1.750 €
combinato
  • Scopri la destinazione
Città coloniali, foreste e soggiorno mare sull’Isola di Perhentian
11 giorni (a persona) 1.750 €
combinato
  • Scopri la destinazione
Singapore, gran tour del Sarawak, Mulu Caves e soggiorno mare nel Sabah
11 giorni (a persona) 1.960 €