Contattaci dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 18:30
Il mio spazio personale
Servizio viaggiatori
Contattaci dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 18:30

Kathmandu

Guida di viaggio Nepal

Informazioni utili su Kathmandu

  • Famiglia
  • Incontri locali
  • Romantico
  • Natura, Avventura & Sport
  • Luoghi o Monumenti religiosi
  • Feste e Festival
  • Musei
  • Castelli e fortezze
  • Artigianato
  • Luoghi o Monumenti storici
  • Patrimonio Mondiale dell'Unesco
  • Da non perdere
4 / 5 - 6 recensioni
Come andarci
Nel centro di Katmandu, a piedi / A 200 km da Pokhara in macchina.
Quando partire?
Tutto l'anno
Quanto tempo?
Un giorno

Kathmandu: Recensioni dei viaggiatori

David Debrincat Grande viaggiatore
537 recensioni scritte

A solo 6 km dall'aeroporto internazionale,Katmandu è la capitale del Nepal ed è la città culturalmente più interessante del paese.

Il mio consiglio:
Katmandu è una città in piena crescita e sviluppo. Bisogna non pensare all'inquinamento, al rumore, agli ingorghi, per scoprire le sue celebri meraviglie e i tesori sconosciuti.
La mia opinione

Katmandu e la sua valle fanno parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO. È davvero una bella città e ho da subito sentito un'atmosfera di benessere sin dal principio del mioviaggio in Nepal. Cosa rara per una grande città. Di sicuro gli ex-hippy e altri vecchi beatnik saranno delusi vedendone lo sviluppo, ma io l'ho amata.

Culturalmente, Durbar Square è prodigiosa e ho passato ore semplicemente a guardare la vita scorrere. Soprattutto non bisogna ridursi a visitare solo il centro storico. Girovagare per le strade, scoprire i suoi tesori, è già di per sé una grande avventura. Dal punto di vista delle infrastrutture, consiglio il quartiere Thamel, per il gran numero di guesthouse e di ristoranti. È il luogo più turistico ma anche il più animato di Katmandu. Aggiungo che è la base ideale per visitare tutta la bellissima vallata.

Riassumendo,ho adorato katmandu, la sua atmosfera, le visite, la ricchezza culturale, storica e religiosa. Non mi importa se è rumorosa e caotica (di certo non è l'India). Amo Katmandu e consiglio di dedicargli abbastanza tempo per imparare ad apprezzarla.


*Dopo i violenti terremoti che hanno colpito il Nepal tra aprile e maggio 2015,il paese si ricostruisce poco a poco. Questo articolo è stato scritto prima della catastrofe.

David Debrincat Grande viaggiatore
537 recensioni scritte

Nel cuore di Katmandu Durbar Square è il centro storico e nevralgico della città. Il quartiere raccoglie tutti i monumenti più interessanti della capitale del Nepal.

Il mio consiglio:
Bisogna prendere un biglietto di ingresso per visitare oppure semplicemente attraversare Durban Square. Devi chiedere il pass per più giorni in modo da non dover pagare ogni volta.
La mia opinione

A Katmandu, e nel resto del Paese, Durbar Square è il luogo più importante, il cuore del turismo in Nepal. Tutti i visitatori devono passare per forza da cui durante il loro viaggio, almeno una volta. Per evitare la folla e godersi appieno le meraviglie di questo museo all'aria aperta ti consiglio di visitarlo la mattina presto. La vita a Durbar Square è interessante e non mi sono stancato di contemplarla. Mi sono seduto in un angolo e ho visto bambini correre dietro ai piccioni, gente che si portava carichi pesantissimi sulla schiena, devoti che pregavano, turisti farsi importunare dai sadhu che cercavano di guadagnarci qualcosa. Ho respirato il piacevolissimo odore dei bastoncini di incenso... Un piacere visivo e olfattivo. Poi come tutti mi sono fatto un giro sulla piazza per ammire i più grandi tesori del Nepal. Case, templi, sculture, palazzi, facciate sontuose... Non sapevo più dove girarmi.

Mi è paciuto passare ore a Durban Square, e ti consiglio non solo di andarci, ma di tornarci soprattutto. Dal mattino alla sera succede sempre qualcosa, e qualsiasi momento della giornata regala la sua particolare emozione.


*Dopo i fortissimi terremoti che hanno colpito il Nepal nell'aprile e maggio del 2015 il Paese viene pian piano ricostruito. Questo articolo è stato scritto prima della catastrofe.

Simon Hoffmann Grande viaggiatore
189 recensioni scritte

Katmandu è la capitale del Nepal, nascosta a 1350 metri di altitudine. Abitata da quasi un milione di persone, è anche la città più popolata del Paese.

Il mio consiglio:
Se ti trovi a Katmandu a fine Febbraio o a inizio Marzo, non perderti il festival di Maha Shivaratri, la festa dedicata agli dei Shiva e Holi, la festa dei colori e della primavera.
La mia opinione

Katmandu è una città mitica. In apparenza caotica, la città possiede numerose ricchezze che meritano di soffermarsi a scoprirle. Katmandu e la sua vallata possiedono dei numerosi siti culturali e storici. I più celebri sono il Durbar Square e il Hanuman Dhoka, l'antico palazzo reale; il tempio di Pashupatinath, dedicato al dio Shiva; la pagoda buddista di Boudhanath, così come il tempio di Swayambunath, arroccato su una collina a strapiombo sulla città.
Personalmente, mi piace particolarmente passeggiare lungo le stradine vicine a Durbar Square, osservare le porte scolpite delle case della città vecchia, prendere un chai su una delle numerose terrazze sui tetti che offrono una vista imperdibile sulla città e perdermi nei mercati di frutta e verdura. Un luogo imperdibile durante un viaggio in Nepal .



*Dopoi potenti terremoti che hanno colpito il Nepal in Aprile e Maggio 2015, il Paese si sta poco a poco ricostruendo. Questo articolo è stato scritto prima della catastrofe.

Simon Hoffmann Grande viaggiatore
189 recensioni scritte

La Durbar Square di Katmandu è la piazza di fronte al palazzo Hanuman Dhoka, l'antica residenza reale, sulla quale sono state costruite diverse pagode.

Il mio consiglio:
Se desideri trovare una sistemazione a poco vicino a Durbar Square, vai a Jhochhen Tole, proprio vicino al Hanuman Dhoka, che nel passato è stato il posto di incontro degli hippy ed è una buona basa per scoprire i dintorni.
La mia opinione

Il Durbar Square di Katmandu fa parte dei miei posti preferiti in Nepal. La configurazione del posto e dei molti templi che ospita sembrano trasportarti istantaneamente in un'altra epoca. Immagina di essere su una piazza in cui sono costruiti molti templi-pagode, fatti di mattoni e legna, dedicati alle diverse divinità della religione induista: Visnù, Shiva, Taleju...Di fronte a questi templi si trova l'Hanuman Dhoka, l'antica residenza reale oggi trasformata in museo e di cui la bianchezza contrasta con il rosso e il marrone dei templi che la circondano. Un luogo da non perdere durante il tuoviaggio in Nepal!


La particolarità di Durbar Square di Katmandu, che fa parte dei monumenti iscritti nel patrimonio mondiale dell'UNESCO, è di ospitare la dimora di una dea vivente: la Kumari Devi. Scelta tra molte ragazzine, la Kumari Devi è venerata come una dea fino al giorno in cui perde una goccia di sangue. In quel momento viene sostituita da un altra Kumari e via di seguito...



*Dopo i violenti terremoti che hanno colpito il Nepal ad aprile e maggio 2015, il Paese di ricostruisce poco alla volta. Questo articolo è stato scritto prima della catastrofe.

Lorette Vinet Grande viaggiatore
57 recensioni scritte

Katmandu è una città fantastica. Hai mai visto "La città perduta", con le ambientazioni oniriche delle sue strade mal illuminate di notte? È Katmandu!

Il mio consiglio:
Percorri le strade della capitale nepalese, scopri i quartieri delle corporazioni, i piccoli artigiani dimenticati, le lenzuola di un candore scarlatto ad asciugare al sole dell'autunno...
La mia opinione

Katmandu è una tappa obbligatoria del tuo soggiorno in Nepal. Metti in conto di passarci un po' di tempo. Al nostro arrivo, siamo stati travolti dalla folla troppo densa, da rumori troppo invasivi, da odori troppo forti... Benvenuti in Asia, o perlomeno in una certo tipo di Asia.

Induismo e buddhismo convivono in armonia, rimanendo entrambi incomprensibili a noi occidentali. Eppure, nonostante tutto, lasciati incantare dal color arancione delle tuniche dei monaci, dai sari dai colori cangianti o dal bianco delle donne in lutto. Al mio arrivo a Katmandu, sono rimasta sopraffatta a livello sensoriale. Tutto è più forte (anche le spezie, fai attenzione ai piatti indiani, anche se andrai sul sicuro ordinando un tradizionale Dal bhat, piatto a base di lenticchie e di riso). 

E poi, ad ogni angolo, troverai templi, monumenti, cortili interni che la curiosità ti spingerà ad andare a scoprire. Ho avuto il mio bel daffare ad attribuire un nome a questa o quell'altra statua cercando sulla mia guida, niente da fare, è impossibile distinguerle: ce ne sono troppe!



*In seguito ai forti terremoti che hanno colpito il Nepal tra aprile e maggio 2015, il paese è in fase di lenta ricostruzione. Questo articolo è stato scritto prima della catastrofe.

Marc Sigala Grande viaggiatore
69 recensioni scritte

Visitare Durbar Square significa recarsi nel cuore di Katmandu. Il luogo raggruppa tre zone vicine: Basantapur Square a Sud, Durbar Square a Ovest e Makhan Tole a Nord/Est.

Il mio consiglio:
Cerca di visitare questi luoghi nelle primissime ore della giornata. La piazza non sarà piena di turisti e gli spazi saranno liberi, in tal modo riuscirai meglio a impregnarti dei luoghi. È tra l'altro il momento in cui c'è la migliore luminosità.
La mia opinione

Sicuramente uno dei luoghi imperdibili di Katmandu e della tua visita in Nepal, Durbar Square _ vicinissimo al quartiere di Thamel. Arrivarci a piedi, cimentandosi nel gioco delle scorciatoie, è sicuramente la cosa migliore da fare. Molto spesso, a Katmandu si scoprono le cose più belle da vedere quasi per caso. L'entrata del sito è a pagamento, ma puoi farti fare un lascia passare per poter tornare in seguito. Shiva, Vishnou, Ganesh, Parvati, i Nepalesi vengono qui per adorarli e lasciare delle offerte davanti alle statue degli dei.

Mi è piaciuto moltissimo salire sull'ultimo gradino del tempio dedicato a Shiva (Maju Deval), da cui ho potuto ammirare la piazza in tutta la sua grandezza. Il tempio che mi ha impressionato maggiormente è quello dedicato a Taleju, che data del XVI° secolo. È anche quello più imponente. Purtroppo, è aperto soltanto durante la festa di Dasain, in autunno.



*Dopo i forti terremoti che hanno colpito il Nepal in Aprile e Maggio 2015, il Paese si sta ricostruendo poco a poco. Questo articolo è stato scritto prima della catastrofe.

Tour e soggiorni Kathmandu

raggiungi in gruppo
  • Avventura
Speciale Capodanno, dall'Himalaya al Tarai
9 giorni (a persona) € 1.700
raggiungi in gruppo
  • Grandi classici
Cultura, montagna e safari
9 giorni (a persona) € 760
  • Avventura
Ultimate Adventure Tour in Nepal
11 giorni (a persona) € 1.050
  • Grandi classici
Il Capodanno in stile nepalese
13 giorni (a persona) € 1.890
  • Grandi classici
Shanti Pagoda Tour
9 giorni (a persona) € 780
combinato
  • Avventura
Panorami mozzafiato tra Tibet e Nepal
12 giorni (a persona) € 1.990
  • Avventura
Tour dei Villaggi in Nepal
11 giorni (a persona) € 920
raggiungi in gruppo
  • Grandi classici
Festival di Punakha con transito a Kathmandu (marzo)
12 giorni (a persona) € 2.780
  • Grandi classici
I pittoreschi villaggi Gurung Tharu
13 giorni (a persona) € 950
  • Lusso
Viaggio all'insegna della storia e della tradizione 
11 giorni (a persona) € 1.380