Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Dionwar

Informazioni utili su Dionwar

  • Incontri locali
  • Spiaggia / Stazione balneare
  • Riserva Naturale / Osservare la Fauna / Safari
  • Isola
  • Fiumi
  • Turismo Responsabile
  • Fuori dagli schemi
5 / 5 - Un recensione
Come andarci
A 30 minuti di piroga da Djiffer
Quando partire?
Tutto l'anno
Quanto tempo?
1 - 2 giorni

Dionwar: Recensioni dei viaggiatori

Marie TSOUNGUI Grande viaggiatore
21 recensioni scritte

Piccolo villaggio del Sine Salu, situato davanti alla punta di Sangomar, Dionewar è abitato da pescatori sérèr. Il ritmo delle onde, l'isolamento insulare, i paesaggi paludosi e la ricchezza dell'ecosistema contribuiscono alla dolcezza del suo stile di vita.

Il mio consiglio:
A Dionewar, lasciati trascinare dagli abitanti a esplorare il villaggio: i bambini ti prenderanno per mano, gli artigiani ti inviteranno ad ammirare le loro creazioni, le donne a pestare il miglio insieme a loro...
La mia opinione

Arrivando a Dionewar in piroga da Djiffer, all'estremità della punta di Sangomar, mi sono sentita subito a mio agio, sicuramente per il carattere insulare del villaggio. E' un'esperienza da fare durante un viaggio in Senegal. Il tragitto in piroga era stata l'occasione di un bell'incontro con la natura del luogo: l’oceano, lontano sulla destra; le mangrovie e i bolong (dei canali di acqua salata) della foce del Sine Salum, inglobati nel Parco Nazionale del delta del Sine Salum; la fauna, di una varietà incredibile con le sue innumerevoli specie di pesci e uccelli, i lamantini e i delfini…

L'arrivo al villaggio è stata un'esperienza altrettando piacevole: appena sbarcata, sono stata circondata da un nugolo di bambini al tempo stesso curiosi e sorridenti. Durante una passeggiata in spiaggia ho potuto vedere i pescatori che, partiti di prima mattina, erano già tornati e riparavano le reti. Mi sono fermata a oziare per qualche ora all'ombra delle palme da cocco, sulla spiaggia coperta di ammassi di conchiglie.

Poi mi sono diretta verso il centro del villaggio, dove sono potuta entrare in contatto con gli abitanti... Ho risposto all'invito di una donna che mi proponeva di aiutarla con il pesante pestello con cui stava macinando il miglio. Ho scattato delle splendide foto, dopo aver fatto amicizia con anziani e bambini.

Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio