Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Fouta Djallon

Informazioni utili su Fouta Djallon

  • Incontri locali
  • Riserva Naturale / Osservare la Fauna / Safari
  • Punti di vista
  • Escursioni / Trek
  • Montagna
  • Fiumi
  • Cascate
  • Artigianato
  • Turismo Responsabile
  • Fuori dagli schemi
5 / 5 - Un recensione
Come andarci
A 100 km da Conakry in macchina
Quando partire?
Da novembre ad aprile
Quanto tempo?
da 3 a 5 giorni

Fouta Djallon: Recensioni dei viaggiatori

Marie TSOUNGUI Grande viaggiatore
21 recensioni scritte

Regione dalla cultura particolare, situata per lo più nel territorio della Guinea, il Fouta Djalon è soprannominato"serbatoio d'acqua" dell'Africa occidentale. Infatti ci sono diversi fiumi che nascono nei suoi altipiani, che vanno da 700 a 1500 metri di altitudine.

Il mio consiglio:
Evita di andare nel Fouta Djalon durante la stagione delle piogge, e se puoi cerca di partire subito dopo, a novembre o dicembre: in quel periodo i paesaggi sono verdeggianti, le acque dei fiumi abbondanti e le strade abbastanza praticabili.
La mia opinione

Il Fouta Djalon rappresenta un'eccezione rispetto a molti paesi dell'Africa occidentale, che presentano un territorio con scarsi rilievi e talvolta un po' monotono. Devo confessare che adoro i paesaggi di questa regione della Guinea soprannominata serbatoio d'acqua dell'Africa occidentale o anche Svizzera africana.

Ho potuto imboccare la strada statale 5, che collega le sue città principali, e ammirare i paesaggi e i massicci incisi da profonde vallate. Poiché molti fiumi e corsi d'acqua – il Senegal, il Gambia, il Tinkisso, il Koliba… – nascono da qui e i dislivelli sono notevoli, ci sono diverse cascate che danno origine a paesaggi magnifici, specialmente le cascate di Kilissi a Kindia, o quelle di Djourougui, Kamawi e Donsowol. Queste mete sono l'ideale per gli amanti dell'escursionismo o della fotografia: i panorami sono straordinari!

Nel Fouta Djalon, ho avuto anche il piacere di conoscere gli abitanti, per lo più Peul sedentarizzati, e di scoprire il loro artigianato, molto sviluppato: la cesteria, la lavorazione del cuoio, la tessitura… Tutto quel che serve per fare qualche acquisti nel corso del tuo soggiorno in Guinea.

Il Fouta Djalon può essere anche una meta adatta a delle escursioni nel corso di un soggiorno in Senegal.

Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio