Covid-19 - Dove partire?Scopri le destinazioni
Destinazioni
Le migliori destinazioni in Nord America
Le migliori destinazioni in Medio Oriente
Altre destinazioni in Medio Oriente
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

24 ore nella effervescente Hô Chi Minh

Da Clémence L,

Oggi partiamo per una fuga di 24 ore a Hô Chi Minh. Sul menù di oggi, una passeggiata per i mercati tipici e scoperta dei luoghi più emblematici della scoppiettante capitale economica del Vietnam.
Visite des rues d'Ho Chi MinhVisite des rues d'Ho Chi MinhVisite des rues d'Ho Chi MinhVisite des rues d'Ho Chi Minh

Con i suoi 10 milioni di abitanti, di cui la metà sotto i 25 anni, la ex-Saigon non mancherà di incantare i viaggiatori in visita con il suo mix di energia palpitante, di grattacieli futuristici e vestigia coloniali francesi, e una gastronomia da far salivare anche i palati più esigenti. 

Appena si mette piede per la prima volta a Hô Chi Minh, maggiore città e capitale economica del Vietnam, tutti e cinque i sensi si svegliano di colpo. La città è tutto un fremito, tra le urla dei venditori ambulanti di cibo e frutta fresca, gli scooter che fanno slalom tra macchine e pedoni, i lavoratori in ritardo che corrono in ufficio e la sinfonia di clacson che dà alla città uno charme tutto suo. 

Ecco quindi per te la nostra guida su cosa fare e dove andare in 24 ore nella frenetica Hô Chi Minh

Ho Chi MinhHo Chi MinhHo Chi MinhHo Chi Minh
Vista su Ho Chi MinhVista su Ho Chi MinhVista su Ho Chi MinhVista su Ho Chi Minh

Un po’ di storia

Ai suoi inizi, la più grande città del Vietnam non era altro che un piccolo villaggio di pescatori vicino al delta del Mekong. Durante il periodo coloniale Saigon fu la capitale dell’Indocina francese fino al 1901, e diventò in seguito capitale della repubblica del Vietnam nel 1954. Sede del comando americano durante la guerra del Vietnam, Saigon visse un periodo di boom economico grazie alla presenza di migliaia di soldati americani. Presa dai comunisti nel 1975, la città fu ribattezzata Hô Chi Minh in omaggio al fondatore del partito comunista del paese. 

Vie animate di Ho Chi MinhVie animate di Ho Chi MinhVie animate di Ho Chi MinhVie animate di Ho Chi Minh

Ore 7 - Passeggiata nel Distretto n°1

La Posta centrale 

Il Distretto n°1 è il vero centro della città, perfetto da visitare la mattina presto (a partire dalle 7) per assistere al risveglio della città e dei suoi abitanti. La tua passeggiata ti porterà fino alla Posta centrale. Costruita dal servizio postale francese tra il 1886 e il 1891, vi troverai un mix di Occidente e Oriente. La bella struttura in metallo è opera di Gustave Eiffel. All’entrata troverai due interessanti pannelli che illustrano l’evoluzione delle telecomunicazioni a Saigon nel 1892 e la rete telegrafica del Vietnam e della Cambogia nel 1936. Il tutto sotto lo sguardo benevolo di Hô Chi Minh, il cui ritratto troneggia fiero in fondo all’edificio. 

La Posta CentraleLa Posta CentraleLa Posta CentraleLa Posta Centrale

La basilica di Notre-Dame

Davanti alla Posta si erge la basilica di Notre-Dame, costruita alla fine del XIX secolo. Le sue torri alte più di 40 metri la rendono visibile da tutti i balconi della città. Dietro alla facciata in pietra e in mattoni rossi di Tolosa si trovano un altare e una navata senza troppe pretese. Ciò nonostante, la chiesa accoglie molti fedeli, come testimoniano le innumerevoli offerte votive lasciate alla statua della Madonna.

Fare uno spuntino a l’Usine

In un ex-laboratorio che fu a suo tempo l’Hôtel de Saigon, l’Usine è un caffè ristorante a cui si accede dopo aver attraversato una viuzza piena di bancarelle e un corridoio traboccante di piante. Questo luogo fuori dal tempo è stato riaperto da un gruppo di amici espatriati; potrai gustare un ottimo caffè (il Vietnam è il secondo esportatore al mondo) e fare un giro nel negozio adiacente di artigianato locale. 

Il Palazzo della Riunificazione

Ultima tappa nel Distretto n°1, questo palazzo è entrato nella storia il 30 aprile 1975, giorno in cui i carri armati nordvietnamiti distrussero a colpi di cannone i suoi pesanti cancelli, per segnare la fine di 30 anni di guerra. Potrai visitare il Palazzo della Riunificazione da cima a fondo, anche se ogni tanto viene usato per riunioni politiche. Per goderti la visita al meglio non dimenticare di prendere un’audioguida!

Ore 12 - Pranzo con il migliore Banh Mi in città

Hunh Hoa è sulla bocca di tutti. La gente del posto lo può confermare, qua potrai gustare il migliore Banh Mi di Hô Chi Minh. Eppure non troverai grandi sale da ristorante o menù altisonanti, anzi l’entrata di questa piccolo cucinino si nota appena. Il piatto è unico, e solo per asporto: un Banh Mi, cioè un panino farcito di carote, cetrioli, tacchino, fette di maiale e paté, il tutto condito a meraviglia e preparato con maestria sotto gli occhi degli avventori.

Un consiglio per chi è sensibile al piccante: precisa che vuoi il tuo panino “no spicy”, ed eviterai di bruciarti la lingua con del peperoncino fresco! 

Cucina di strada a Ho Chi MinhCucina di strada a Ho Chi MinhCucina di strada a Ho Chi MinhCucina di strada a Ho Chi Minh

Ore 15 - A zonzo nel quartiere di Cho Lon

Cho Lon è la Chinatown di Hô Chi Minh. Mezzo milione di vietnamiti di origine cinese risiedono in questo quartiere frenetico dove scambi e trattative la fanno da re.

Il mercato di Binh Tay

Benvenuti nella pancia di Hô Chi Minh. In questo mercato coperto troverai di tutto: vestiti, stoviglie, ferramenta, ma soprattutto un enorme assortimento di cibi esotici. Ananas, durian, manghi, angurie, frutti del drago… una delizia per gli occhi (e per le papille!). Le bancarelle di frutta e verdura sono affiancate dagli stand di carne, pollame, pesce e crostacei, freschi freschi dal vicino delta del Mekong. Se vuoi fare una pausa prova a sederti e a guardare lo spettacolo ipnotico e turbinante del mercato e dei suoi commercianti.

Mercato Bihn TayMercato Bihn TayMercato Bihn TayMercato Bihn Tay
Mercato Bihn Tay, Ho Chi MinhMercato Bihn Tay, Ho Chi MinhMercato Bihn Tay, Ho Chi MinhMercato Bihn Tay, Ho Chi Minh

La chiesa Saint-François Xavier

A dieci minuti a piedi da Binh Tay, ci dirigiamo alla chiesa Saint-François Xavier. Sul cammino si trovano negozi di articoli di pesca, botteghe specializzate in tubature e altre ancora che vendono solo confezioni e carta da regalo. 

La chiesa Saint-François Xavier è stata costruita all’inizio del XX secolo, e unisce elementi gotici e barocchi. Se le porte sono chiuse durante l’orario di apertura ti basterà chiedere ai lavoratori negli edifici attigui, anch’essi parte della diocesi, e ti faranno entrare.

Ore 17 - Attraversare la strada

Hai capito bene, attraversare la strada a Hô Chi Minh è un’avventura a sé stante! In una città con 9 milioni di scooter per 10 milioni di abitanti, raggiungere il marciapiede opposto non è facile come sembra. 

Eppure il traffico scorre fluido: i pedoni devono solo avere il coraggio di attraversare, e poi i guidatori gli sfrecciano accanto, senza mai sfiorarli. In ogni caso vacci piano e fai comunque un po’ d’attenzione, ma avrai l’impressione d’essere protetto da una bolla invisibile. Mentre attraversi ti passeranno accanto fattorini in scooter con un carico di mille e uno oggetti, oppure famiglie intere impilate su due ruote: solo normale amministrazione a Hô Chi Minh.

Attraversare la strada a Ho Chi MinhAttraversare la strada a Ho Chi MinhAttraversare la strada a Ho Chi MinhAttraversare la strada a Ho Chi Minh

Ore 19 - Rallentare il ritmo a fine giornata

Ammirare la città dall’alto

A fine pomeriggio c’è una luce magica a Hô Chi Minh. Uno dei posti migliori per godersi il tramonto e la vista sui monumenti visitati a inizio giornata è il Chill Skybar, un bar rooftop nel Distretto n°1. Meglio arrivare verso le 17.30: in serata il bar è spesso molto affollato. 

Cenare come la gente del posto 

Li noterai al tuo arrivo a Hô Chi Minh: tavolini e seggioline rosse e blu ovunque sui marciapiedi. Appartengono ai ristoranti locali dove i locali si fermano per un boccone al volo a prezzi imbattibili

Pho vietnamita a Ho Chi MinhPho vietnamita a Ho Chi MinhPho vietnamita a Ho Chi MinhPho vietnamita a Ho Chi Minh

Da mangiare troverai pesce e crostacei freschissimi, oppure il tipico Phô, il brodo vietnamita accompagnato da noodle e carne, e guarnito di erbette appena colte. Attenzione, al sud il Phô è più piccante che al nord, quindi se non hai lo stomaco forte ricorda di chiedere la versione “light”. 

Dopo cena niente di meglio che una passeggiata nel quartiere per digerire. Mentre dai karaoke escono canti appassionati, Hô Chi Minh comincia piano piano ad andare a dormire. Per svegliarsi di buon mattino ovviamente, al sorgere del sole.

Ritrova tutti gli indirizzi consigliati nell'articolo!

  • La posta centrale: Số 125 Công xã Paris, Bến Nghé, Quận 1, Hồ Chí Minh 710009, Vietnam

  • La Basilica di Notre Dame: 01 Công xã Paris, Bến Nghé, Quận 1, Quận 1 Hồ Chí Minh, Vietnam

  • L’Usine : 70B Lê Lợi, Phường Bến Thành, Quận 1, Hồ Chí Minh 700000, Vietnam

  • Il palazzo della Riunificazione: 135 Nam Kỳ Khởi Nghĩa, Phường Bến Thành, Quận 1, Hồ Chí Minh 700000, Vietnam

  • Hunh Hoa 62 Nguyễn Văn Tráng, Phường Phạm Ngũ Lão, Quận 1, Hồ Chí Minh, Vietnam

  • Il mercato Binh Tay : 57a Tháp Mười, Phường 2, Quận 6, Hồ Chí Minh, Vietnam

  • La chiesa di Saint François-Xavier : 25 Học Lạc, Phường 14, Quận 5, Hồ Chí Minh, Vietnam

  • Chill Skybar :  AB Tower, Tầng 26, 76A Lê Lai, Phường Bến Thành, Quận 1, Hồ Chí Minh, Vietnam

Più ispirazione