Covid-19 - Dove partire?Scopri le destinazioni
Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Cuba

Le condizioni di sicurezza a Cuba

Cuba

Innanzitutto, sappi che Cuba è un Paese molto sicuro. Certo, da quando il turismo di massa ha cominciato a svilupparsi, la piccola delinquenza è apparsa, ma non ci sono motivi per allarmarsi, i casi di furti e aggressioni sono rari. Non c'è nessun motivo particolare per cui possa succederti qualcosa di grave durante il tuo viaggio a Cuba.

I possibili pericoli

Anche se raro, il problema più frequente a cui i turisti possono essere confrontati è il furto. I trasporti, gli hotel o le casas particulares sono i luoghi più a rischio. I casi di aggressione a Cuba sono veramente eccezionali.

È invece difficile evitare di finire nelle grinfie dei jineteros. Si tratta di piccoli truffatori che si concentrano sui turisti un po' brilli. Cercheranno di trascinarti nei negozi o negli hotel per recuperare una commissione a tue spese. Altri cercheranno, invece, di venderti dei sigari, ovviamente falsi, o altri oggetti contraffatti. È un po' difficile sbarazzarsene. Alcuni di loro ti proporranno anche della cocaina o qualcosa da fumare.

Nei negozi, o quando prenderai il taxi, data la tua condizione di turista, le tariffe annunciate saranno sempre troppo alte.

Qualche parola, infine, sull'equivalente femminile dei jineteros. Le jineteras infestano le discoteche e le spiagge per vedere le loro grazie. Alla fine, rischierai soprattutto di farti rubare tutto ciò che hai.

Targa di immatricolazione cubana

Evita i problemi

La regola numero uno valida in realtà in tutto il mondo è di non mostrare nessun segno ostentatorio di ricchezza. Cerca di non assomigliare troppo a un turista, evita le macchine fotografiche attorno al collo e il marsupio in vita. In pratica, evita di attirare l'attenzione.

Nei trasporti pubblici, fai attenzione ai bagagli e tienili sempre chiusi con un lucchetto, soprattutto all'hotel in tua assenza.

In caso di aggressione (eccezionale in ogni modo) non resistere, non cercare di fare l'eroe e mantieni la calma. Prima che ciò accada, sii prudente e non tenere tutti i tuoi soldi nello stesso posto. Mettili in diversi luoghi e tieni a portata di mano una somma che basterà all'aggressore.

Per quanto riguarda i jineteros e le jineteras, il solo consiglio utile è semplicemente di evitare qualsiasi tipo di contatto con loro. Il loro unico obiettivo è di prenderti la maggior somma di soldi possibile.

Per tutti i tuoi acquisti, è bene negoziare sempre con fermezza. Per alcuni acquisti particolari, come per esempio dei sigari, è preferibile recarti sempre direttamente nei negozi specializzati e conosciuti. Altrove, rischierai di pagare un prezzo altissimo per una qualità mediocre.

David Debrincat
382 contributi
Aggiornato il 7 luglio 2016

Idee di tour

  • Grandi classici
La Havana e Varadero
8 giorni (a persona) 800 €
  • Grandi classici
Tutti i segreti dell'isola
21 giorni (a persona) 2.300 €
raggiungi un gruppo
  • Grandi classici
Capodanno a Cuba
11 giorni (a persona) 1.400 €
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio