Destinazioni
Le migliori destinazioni in Nord America
Le migliori destinazioni in Medio Oriente
Altre destinazioni in Medio Oriente
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

8 luoghi imperdibili per scoprire la storia e la cultura dello Sri Lanka

Da Evaneos,

Conosciuto per le sue rovine buddiste e gli antichi templi che si affacciano su giungle profonde, lo Sri Lanka è un paese eccezionale per gli amanti della storia e della natura. Ecco la nostra selezione di siti storici e culturali in Sri Lanka da non perdere.
Forte di Galle, Sri Lanka.Forte di Galle, Sri Lanka.Forte di Galle, Sri Lanka.Forte di Galle, Sri Lanka.

Dal regno di Anuradhapura a Sigiriya la "Roccia del Leone", dai resti di Polonnaruwa alle processioni dell'Esala Perahera, vi portiamo ad esplorare i luoghi da non perdere della storia e della cultura dello Sri Lanka.

I templi buddhisti, per immergersi nella religione

Visitare gli antichi templi buddisti del paese è una vera esperienza mistica e culturale. Ci sono diverse tappe obbligatorie, come Mihintale, che ospita lo stupa più antico dell'isola. Il sito commemora la conversione dello Sri Lanka alla religione con un enorme Buddha, costruito su una collina che domina una fitta foresta e un palmeto. A circa 130 km a sud, il Tempio del Dente di Kandy vi offre la possibilità di assistere a diversi rituali tradizionali, tra cui la purificazione della reliquia del dente di Buddha con un'acqua profumata chiamata Nanumura Mangallaya.

Tempio del Dente d Buddha
Statua di Buddha a Kandy, Sri Lanka

Il Tempio Ambal Kovil di Naga Pooshani, per immergersi in una cultura diversa

Nel nord dello Sri Lanka, i tamil sono più rappresentati dei cingalesi. L'influenza della vicina India spiega le differenze architettoniche con i monumenti che si possono vedere in altre regioni. Il tempio Naga Pooshani Ambal Kovil, ad esempio, si distingue per le sue sculture multicolori e le colonne decorate dedicate alla dea Parvati. Jaffna, la seconda città più grande del paese, è una vivace megalopoli multiculturale.

Le vestigia del regno di Anuradhapura, per l'iniziazione alla meditazione

Nel cuore dell'isola, i resti dei regni di Anuradhapura, Polonnaruwa e Kandy formano il cosiddetto "triangolo culturale". Circondata da una fitta vegetazione dove abbondano le palme, l'antica capitale dei re cingalesi può essere esplorata in bicicletta o a piedi. Un buon piano: esplorare il Jetavanaramaya Stupa e meditare nel Tempio di Thuparamaya o sotto lo Sri Maha Bodhi, un albero di fico che si dice sia venuto dall'albero sotto il quale il Buddha ha avuto la sua illuminazione.

Due scimmie innanzi allo stupa JetavanaramayaDue scimmie innanzi allo stupa JetavanaramayaDue scimmie innanzi allo stupa JetavanaramayaDue scimmie innanzi allo stupa Jetavanaramaya
Due scimmie innanzi allo stupa Jetavanaramaya

Sigiriya, per visitare il monumento più famoso dello Sri Lanka

A 160 km da Colombo, Sigiriya è un importante sito archeologico e culturale. Circondato da una fitta foresta, è costituito da un'enorme roccia coronata da una fortezza costruita dal re Kassapa nel V secolo. Salendo i suoi 1.200 gradini, avrete la possibilità di ammirare affreschi che raffigurano graziose figure femminili, vedute della giungla, dei giardini e delle piscine, nonché enormi statue con le zampe di gatto, che sono ciò che danno al luogo il soprannome di "Roccia del Leone".

Affresco a Sigiriya, Sri LankaAffresco a Sigiriya, Sri LankaAffresco a Sigiriya, Sri LankaAffresco a Sigiriya, Sri Lanka
Affresco a Sigiriya, Sri Lanka
Roccia del Leone, Sri LankaRoccia del Leone, Sri LankaRoccia del Leone, Sri LankaRoccia del Leone, Sri Lanka
Roccia del Leone, Sri Lanka

La Cittadella di Yapahuwa, per ammirare la sua tradizionale architettura medievale

Nel nord-ovest dello Sri Lanka, Yapahuwa è nota per essere stata la capitale del paese durante il periodo medievale. Qui si trova l'architettura tradizionale di molti templi, costituita da una maestosa scalinata che conduce a un palazzo-fortezza in cima a una roccia. In questo luogo è la scala stessa che merita tutta la vostra attenzione. Contornata da statue di leoni, è finemente scolpita e perfettamente conservata dai danni del tempo. Da non perdere il museo archeologico all'ingresso del sito, che rivela una collezione di reperti trovati nei dintorni.

Statua di leone a Yapahuwa, Sri LankaStatua di leone a Yapahuwa, Sri LankaStatua di leone a Yapahuwa, Sri LankaStatua di leone a Yapahuwa, Sri Lanka
Statua di leone a Yapahuwa, Sri Lanka

La città murata di Galle, per saperne di più sul patrimonio coloniale

Situata sulla costa meridionale dell'isola, Galle è una tappa senza tempo del vostro viaggio in Sri Lanka. Questa bella città coloniale fortificata ha un fascino che scoprirete passeggiando per le sue strade fiancheggiate da case bianche con balconi in legno. Ha conosciuto due grandi influenze: quella spagnola e quella olandese. Hanno lasciato alcune testimonianze dichiarate patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, come il centro storico di Galle e le sue fortificazioni. Dietro le loro facciate, nascondono ombrosi patii, ora trasformati in caffè e ristoranti.

Cittadella fortificata di GalleCittadella fortificata di GalleCittadella fortificata di GalleCittadella fortificata di Galle
Cittadella fortificata di Galle

Le processioni dell'Esala Perahera, per scoprire i riti sacri

Se avete la fortuna di visitare lo Sri Lanka - e più precisamente la regione di Kandy - in luglio o agosto, potete assistere alle Perahera (processioni, parate) dedicate alla reliquia del Dente di Buddha. Molto colorate, queste cerimonie permettono di ammirare acrobati, sbandieratori e ballerini vestiti con costumi coloratissimi. In un'atmosfera di canto e preghiera, gli artisti sfilano per la città. Le agenzie di Evaneos possono consigliarvi su altre feste popolari a cui partecipare se viaggiate in altri periodi dell'anno.

Contattate le agenzie locali di Evaneos per aiutarvi ad organizzare il viaggio che fa per voi. Dalle visite ai templi alle gite in barca e alle attività sportive, scoprite i mille volti dello Sri Lanka.

Più ispirazione