Covid-19 - Dove partire?Scopri le destinazioni
Destinazioni
Le migliori destinazioni in Nord America
Le migliori destinazioni in Medio Oriente
Altre destinazioni in Medio Oriente
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

8 piccole astuzie per preparare le valigie per tutta la famiglia

Da Cédric Tinteroff - From Yukon,

State per partire per la vostra prossima avventura in famiglia, ed ecco che si avvicina il momento fatidico del pre-partenza: quello di fare valigie e zaini per il viaggio. Ecco le nostre 8 astuzie per preparare i bagagli in modo facile e (quasi) divertente. 
Preparare la valigia a regola d'artePreparare la valigia a regola d'artePreparare la valigia a regola d'artePreparare la valigia a regola d'arte

1. Anticipare

Il segreto di una preparazione riuscita? La pianificazione

E’ ovvio che preparare un viaggio all’ultimo momento è fonte di frustrazione, stress e cattivo umore. Niente di peggio che passare la veglia della partenza a correre dappertutto, cercando di ricordarsi cosa portare con sé, cosa lasciare a casa, il tutto senza fare pasticci. Se prevedi un buon margine per preparare le tue cose, potrai concederti il lusso di fare (e disfare, se bisogno) le valigie in tutta tranquillità. 

Aeroporto e bagagli in famigliaAeroporto e bagagli in famigliaAeroporto e bagagli in famigliaAeroporto e bagagli in famiglia

2. Domandare

Visto che viaggerete in famiglia con i vostri ragazzi, perché non chiedere loro cosa vogliono portarsi dietro? Se li coinvolgerete nella preparazione del viaggio sarà per loro una chance di rendersi utili, e al tempo stesso alleggerirà una parte del vostro “fardello”. I più piccoli sapranno subito con cosa vorranno partire, che sia la copertina, il libro o il giocattolo preferito. I più grandi vi saranno più che grati della possibilità di portare con sé ciò che vogliono. 

3. Fare una lista

Non è obbligatorio, ma di sicuro aiuta: la lista delle cose da portare. Mettere tutto su carta, nero su bianco, è utilissimo per sapere chi deve prendere cosa, e cosa andrà in ogni valigia. Da fare a mente fredda e con calma, insieme agli altri membri della famiglia. Avere tutto già scritto vi renderà la vita mille volte più facile quando sarà il momento di impacchettare armi e bagagli. Non a tutti piace fare liste, ma per chi preferisce un’organizzazione rigorosa questa sarà una tappa essenziale.

Che abbiate fatto una lista o meno, la realtà è una sola: lo spazio a disposizione non cambia. Potete avere quante valigie volete, una cosa è certa: non potrete mai portarvi dietro tutto.

Cédric

4. Selezionare

Una volta che sapete più o meno cosa volete mettere in valigia, arriva il momento di scegliere cosa partirà veramente con voi. Che abbiate fatto una lista o meno, la realtà è una sola: lo spazio a disposizione non cambia. Potete avere quante valigie volete, una cosa è certa: non potrete mai portarvi dietro TUTTO. Ecco che arriva il momento della selezione. C’è davvero bisogno di tutta la biblioteca di vostro figlio? E tutte le macchinine del più piccolo? E l’armata di peluche? La selezione prima di preparare i bagagli è un po’ come passare il setaccio. Alla fine non rimane che l’essenziale. 

5. Preparare

Le vostre cose sono quasi pronte: benché i vestiti siano ancora negli armadi, o in giro per la casa in attesa di essere lavati, almeno sapete per certo cosa porterete con voi per il vostro viaggio in famiglia. Bravi! Non resta altro che preparare il tutto e decidere che cosa mettere dove. Se partite in aereo, cosa andrà in cabina e cosa in stiva? Chi pensa ai biglietti, ai passaporti, all’assicurazione? Ancora una volta prepararsi in anticipo vi faciliterà la vita alla grande. I documenti bene in ordine e in vista, i vestiti piegati e pronti da mettere via, la lista a portata di mano, pronta per la verifica! 

Viaggiatori in stazione prima della partenzaViaggiatori in stazione prima della partenzaViaggiatori in stazione prima della partenzaViaggiatori in stazione prima della partenza

6. Aprire

Che sia la sera prima della partenza, il mattino stesso, due giorni o una settimana prima, il momento di agire è arrivato: l’organizzazione delle borse. Ogni membro della famiglia sa cosa si porterà dietro, che sia lo zaino che ha fatto tre volte il giro del mondo o la valigia nuova di zecca comprata apposta per questo viaggio, o ancora le borse da mettere in cabina. Non ci sono consigli miracolosi per questa tappa: ogni famiglia si organizza diversamente. Che sia il papà, la mamma o i figli a decidere, una cosa è essenziale: assicuratevi di avere tempo e spazio sufficienti. Prevedete di fare questa operazione in una stanza ampia, per non intralciarvi! 

7. Impacchettare

Avete mai notato la capacità sovrumana di alcuni viaggiatori di infilare tutta la propria vita in un singolo zainetto, mentre voi state ancora cercando di chiudere una valigia dentro alla quale non si trova che la metà della vostra roba? C’è un segreto: ottimizzare gli spazi il più possibile. Si tratta di sistemare vestiti e accessori al meglio, in modo da utilizzare ogni centimetro di spazio disponibile, senza lasciare vuoti. I calzini in un angolo, gli asciugamani ben piegati nell’altro, gli strati di vestiti uno sopra l’altro…

Un’altra astuzia per salvare spazio consiste nell’utilizzare le buste sottovuoto per i vestiti: una volta chiuse non ci sarà più aria al loro interno, e saranno molto più compatte. Con questa tecnica formidabile potrete portarvi dietro tutto ciò di cui avrete bisogno. Le buste si possono comprare un po’ ovunque, e vi torneranno utili a ogni viaggio.

Bambina con zaino da trekkingBambina con zaino da trekkingBambina con zaino da trekkingBambina con zaino da trekking

8. Chiudere (e non riaprire più!)

Avete messo tutto via? Le cose di tutti i membri della famiglia sono al loro posto? Non manca niente all’appello? Allora chiudete tutto, e divieto assoluto di aprire valigia e borse (o altro) fino all’arrivo alla vostro alloggio! Sarà sempre possibile lasciare un po’ di margine per gli imprevisti e i cambiamenti dell’ultimo minuto, ma in ogni caso il grosso è fatto, e fatto bene! Volete veramente disfare tutto per un piccolo dubbio? 

Ciò che è fatto è fatto, è tempo di partire! 

Più ispirazione