Covid-19 - Dove partire?Scopri le destinazioni
Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Yeha

Yeha (Etiopia)

Informazioni utili su Yeha

  • Luoghi o Monumenti religiosi
  • Sito archeologico
  • Castelli e fortezze
  • Luoghi o Monumenti storici
  • Patrimonio Mondiale dell'Unesco
  • Da non perdere
3 / 5 - Un recensione
Come andarci
A 20 km da Axum in auto tramite una strada dopo il villaggio di Enticio
Quando partire?
Da Settembre a Maggio
Quanto tempo?
Un giorno

Yeha: Recensioni dei viaggiatori

Camille Griffoulieres Grande viaggiatore
126 recensioni scritte

Yeha è un piccolo villaggio del Tigray situato all'incirca tra Hawzen e Axum appena prima di Adwa. E' noto per il suo Tempio pre-axumita, uno dei più antichi siti archeologici del paese e anche del mondo.

Il mio consiglio:
Ricordati di controllare che il sacerdote sia lì prima di pagare l'ingresso al sito, in modo che possa aprire il piccolo museo adiacente, solo lui ha le chiavi!
La mia opinione

Il sito di Yeha è davvero spettacolare, perché simboleggia l'umanità e la storia etiope. Fa parte del patrimonio mondiale dall'Unesco.

Pensa che questo tempio esisteva già ancor prima che del regno dei Sabei a Axum, non lontano da qui! E' stato ufficialmente datato al V secolo aC, ma sarebbe stato in realtà costruito nel VIII secolo aC, secondo datazioni più recenti. E' dedicato al dio dei sabei Almaka, un misterioso dio pagano di cui si sa poco. 

Arrivando sul posto, sarai spiacevolmente sorpresa dal prezzo di 200 birr a persona, che è esagerato, perché è il prezzo della visita dei sei siti di Axum riuniti... Inoltre dovrai ovviamente pagare una guida (150 birr per il gruppo), che non ti darà più informazioni rispetto alle guide turistiche. Puoi passare oltre... Ma pensa di informarti di più su questo tempio, se sei interessato.

Sul sito non c'è molto altro oltre alle pareti originali del Tempio di Yeha il che è già sorprendente, considerando la loro età. Sembra che questa civiltà sia originaria del sud della penisola arabica, viste le costruzioni senza mortaio che si trovano nello Yemen risalenti alla stessa epoca. Si possono vedere due bassorilievi con la testa d'Ibex, animale sacro dei Sabei.

Sul sito c'è anche una chiesa dedicata a uno dei nove santi siriani, Abba Aftsé. Ciò che il sacerdote chiama "museo" contiene esempi di vecchie Bibbie scritte in ge'ze, ma anche dei bassorilievi incisi con simboli misteriosi. 

Bassorilievo scolpito d'Ibex, animale sacro dei Sabei, sul sito di Yeha

Tour e soggiorni Yeha

raggiungi un gruppo
  • Grandi classici
Le festività etiopi di Hosanna e Pasqua
13 giorni (a persona) 2.280 €
  • Grandi classici
La rotta storica dal Tigray alla Dancalia
14 giorni (a persona) 3.890 €
raggiungi un gruppo
  • Grandi classici
La festività etiope di Meskel, la Vera Croce
13 giorni (a persona) 2.280 €
  • Grandi classici
Tour completo: Dancalia, Tigray e valle dell'Omo
13 giorni (a persona) 3.790 €
raggiungi un gruppo
  • Grandi classici
Le festività etiopi di Genna e Timkat (Natale e Epifania ortodosse)
13 giorni (a persona) 2.280 €
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio