Covid-19 - Dove partire?Scopri le destinazioni
Destinazioni
Le migliori destinazioni in Nord America
Le migliori destinazioni in Medio Oriente
Altre destinazioni in Medio Oriente
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Mantenere vivo lo spirito del viaggiatore... scoprendo i luoghi segreti d'Italia

Da Evaneos,

Credici, è possibile! Grazie all’aiuto dei nostri colleghi del Team Evaneos, blogger e influencer di viaggio, oggi ti sveleremo alcuni luoghi della nostra splendida Italia che, fino ad ora, abbiamo custodito gelosamente. Luoghi segreti o meno segreti di cui ci siamo innamorati e ai quali torniamo sempre – non importa quante volte ci siamo stati. Partiamo?

L’anima di un viaggiatore è qualcosa di difficile da spiegare. È lo spirito di qualcuno che non riesce a saziare mai la propria voglia di scoperta, a soddisfare pienamente la propria curiosità e il desiderio di scoprire nuovi paesaggi, persone, culture e immergersi completamente nell’atmosfera di un luogo per riempirsi gli occhi di immagini uniche.


Chi ha l'anima di un viaggiatore spesso cerca orizzonti lontani, ma questa volta vogliamo ricordare la bellezza che ci circonda, quella dietro l’angolo, la più disarmante. Per questo vogliamo farti scoprire la nostra splendida Italia attraverso gli occhi di alcuni viaggiatori.

Le estati tra le vie di Cervo Ligure

Il luogo segreto di Gaia

Come ogni brava piemontese, tutte le estati vado almeno qualche giorno al mare in Liguria. Da piccola ci andavo per trovare i nonni che vi abitavano e ora per rilassarmi un po’ quando torno in Italia per le vacanze. Ma è solamente qualche anno fa che ho scoperto che a pochi chilometri dalla casa dei miei nonni si trova un piccolo magnifico borgo, quello di Cervo. Salendo la collina per arrivare al borgo ci si lascia alle spalle le spiagge affollate e chiassose, per ritrovarsi in un intreccio di vicoli, ristorantini, bar e casette colorate.

Vista su Cervo Ligure

Da quando ho scoperto questo angolo di pace vi ci ho portato molti amici stranieri in visita in Italia e tutti ne sono rimasti affascinati. Ovviamente ci sono tornata diverse volte anche con il fidanzato, perché non può mancare un aperitivo o una cenetta romantica a base di pesce fresco con vista sul calmo mar Ligure. Insomma, pur vivendo all’estero e viaggiando spesso, rimango sempre impressionata dai mille piccoli tesori nascosti da scoprire a pochi chilometri da dove siamo cresciuti!

I sette segreti di Bologna

Il luogo segreto di Gianluca Fazio, @thererumnatura

I luoghi simbolo di Bologna sono ben noti a tutti: le Torri, la statua del Nettuno, i portici, le architetture medievali… Ma questa città nasconde molto di più. La bellezza di Bologna si svela lentamente ad ogni passo, ad ogni sguardo, aguzzando la vista e perdendosi nelle vie del centro. Conoscete i sette segreti di Bologna? Sono sette luoghi del centro storico che racchiudono storie, curiosità, leggende.

Uno dei sette segreti di Bologna catturato da @thererumnatura

La finestra di Via Piella che si affaccia sulla cosiddetta “Piccola Venezia”, la prospettiva del Nettuno diciamo “felice”, il telefono senza fili naturale… Riuscirete a trovarli tutti e sette? Non abbiate paura di chiedere aiuto a un bolognese doc, sono sempre ben lieti di accompagnare i visitatori alla scoperta dei sette segreti!

Perdersi nella natura a Ventotene

Il luogo segreto di Giulia

Se cercate un luogo tranquillo, perso nel tempo, per rilassare la mente nella natura, state cercando l’isola di Ventotene. Ricordo l’azzurro mare e il paesino pieno di case colorate punteggiato di piante d’aloe e di limoni, l’odore delle foglie e del mare si mischiano nella mia memoria. Di origine vulcanica, questo piccolo lembo di terra si trova nell’arcipelago Ponziano, tra il mare del Lazio e della Campania. Un rifugio per ritrovare se stessi, godere della purezza del Mar Mediterraneo e della semplicità della vita isolana, lontana dal turismo di massa, a stretto contatto con la natura.

Una spiaggia di Ventotene


Tra il porto Romano e Villa Giulia, l’antica residenza di Augusto, si può ammirare uno splendido esempio di architettura Romana. Molte sono le spiagge bianche e scogliose dalle quali avventurarsi per un po’ di snorkelling e per una bella nuotata nell’acqua trasparente o per immergersi alla scoperta dei fondali. Al tramonto, l’isola disabitata di Santo Stefano si staglia all’orizzonte, mentre si può godere di un buon cocktail sulla passeggiata del porto e ritrovare il sapore del pesce appena pescato in uno dei pochi ristorantini dell’isola.

Scorcio di Ventotene al tramonto

Giovinazzo, l'incanto della semplicità

Il luogo segreto di Manuela Vitulli, autrice del blog Pensieri in Viaggio

Non devo allontanarmi troppo da casa per descrivervi un luogo segreto che, nella sua semplicità, per me è davvero speciale. Si chiama Giovinazzo ed è una cittadina poco più a nord di Bari. Solitamente frequentata da persone del posto o turisti locali - quindi fuori dagli itinerari battuti - per me racchiude quell'idea di semplice pugliesità che molti ricercano nella mia terra. E difatti tutti coloro che capitano in questa cittadina, magari per sbaglio o per una breve deviazione andando da Bari verso Trani, ne rimangono affascinati. Le finestrine verde intenso, il dedalo di vicoli del centro storico, i panni stesi al sole e il magnifico lungomare sono solo alcune delle gemme di Giovinazzo.

Veduta di Giovinazzo al tramonto


Il mio consiglio è di aspettare il tramonto, quando la Cattedrale, vista dal mare, insieme alle antiche abitazioni del centro storico, regalano uno spettacolo davvero unico e suggestivo. Giovinazzo potrebbe rivelarsi il posto perfetto per un appuntamento romantico, magari approfittando della brezza di una sera d'estate. Ovviamente parlo per esperienza.

  • Italia
A spasso per la Puglia tra spiagge, frantoi e borghi
Dal pane di Altamura alla burrata, dal frantoio ipogeo all vino Primitivo di Manduria, questo itinerario vi farà conoscere la Puglia autentica, i suoi borghi, le sue spiagge e gli infiniti orizzonti. Concedetevi un detour in Basilicata : lasciatevi incantare dalla magia di Matera, scopri luoghi unici come il borgo abbandonato di Craco o prova a “volare come un angelo” .
10 giorni (a persona) 990 €

Bergamo, un incanto senza tempo

Il luogo segreto di Marco, co-fondatore di NonSoloTuristi

Spesso mi viene chiesto qual è la città italiana alla quale faccio sempre volentieri ritorno e la risposta è sempre la stessa: Bergamo. Cosa mi ha colpito di Bergamo? Indubbiamente il fascino senza tempo di Bergamo Alta (o Città Alta, come la conosco di bergamaschi).  Passeggiare per le vie in acciottolato del centro storico di questo piccolo borgo fortificato dalle famose mura venete è un'esperienza senza tempo, romantica e indubbiamente rilassante. Dalle mura si gode una vista a 180 gradi sulla città bassa di Bergamo e sulle Prealpi Orobie. Da vedere Piazza Vecchia, piazza del Duomo con il Duomo e il Battistero esterno ottagonale, e la Basilica di Santa Maria Maggiore.

Vista sulla piazza del Duomo a Bergamo Alta
Veduta aerea di Bergamo

Tra lago e montagna al Castello di Vezio

Il luogo segreto di Martina

Su “quel ramo del lago Como” ho passato gran parte dei weekend estivi in compagnia di amici e famiglia, scoprendone angoli sconosciuti come il Castello di Vezio, situato proprio sopra il bellissimo borgo colorato di Varenna. Per raggiungerlo, preparatevi a una bella passeggiata in salita! Costruito a difesa dei borghi della regina longobarda Teodolinda, il castello è oggi aperto al pubblico per visitarne interni, sotterranei e giardini. Nel giardino sono installate curiose statue di fantasmi…non abbiatene paura, sono buoni! Tutto intorno vedrete una distesa di olivi, che crescono e prosperano grazie al microclima lacustre.

Vista del Lago di Como
Una torre del Castello di Vezio

A circa un chilometro di distanza, si trova un’altra curiosità naturale: il Fiumelatte, fiume più corto d’Italia, solo 250 metri, di cui Leonardo Da Vinci parla nel suo “Codice Atlantico”. Questo per me è il luogo ideale per scappare dalla frenesia cittadina e ritrovarsi in una natura impregnata della storia della mia regione!

  • Italia
Trekking leggero sul Lago di Como tra gastronomia e paesaggi
Percorrete l’antico sentiero lungo la riva orientale del lago di Como, godendo delle sue viste spettacolari sul lago e le montagne circostanti. Lungo l’itinerario, adatto a tutti, conoscerete la gastronomia locale nei tipici crotti, antiche grotte ora convertite in ristoranti di cui è ricca la Valchiavenna. Pizzoccheri, bresaola e polenta taragna soddisferanno i buongustai più esigenti.Nota: questo itinerario è previsto per chi viaggia in treno oppure con il proprio veicolo. Contattate l'agente per maggiori informazioni.
7 giorni (a persona) 450 €

Il sentiero degli Dei

Il luogo segreto di Paula

Uno dei sentieri di escursione più belli, caratteristici e inediti del Sud Italia è sicuramente il Sentiero degli Dei. Noi abbiamo deciso di parcheggiare la macchina ad Agerola e arrivare fino a Positano percorrendo il sentiero. Ci sono più opzioni per farlo, ma probabilmente è in questa che si ha accesso ai panorami e agli scorci più belli. Lo si percorre sempre con un piede che guarda il mare, il che fa di questo percorso non il più semplice per escursioni, per non parlare delle migliaia di scale che giungono a Positano... Ma vi assicuro che la soddisfazione di 'arrivare in quel paradiso terrestre decorato di case a picco sul mare salernitano è senza prezzo. Vi svelo anche uno dei miei segreti: come ricompensa allo sforzo del sentiero, lasciatevi stregare da uno straordinario cuoppo fritto nella piazza del duomo di Amalfi.

Insenatura panoramica dal Sentiero degli Dei
La vista dal Sentiero degli Dei

Due passi nel giardino di Villa Pisani

Il luogo segreto di Eleonora

Ho avuto la fortuna di crescere in uno dei paesi della Riviera del Brenta. Dico la fortuna, perché è un posto in cui c’è bellezza ovunque ti giri: alcuni scorci della Riviera valgono, da soli, una crociera sul Naviglio da Stra a Venezia per godersi il panorama esattamente come facevano i nobili veneziani nel 1600.


Sebbene tutta la Riviera sia un gioiello da scoprire e meriterebbe un libro a parte, c’è un posto che colpisce per la sua imponenza e maestosità e che amo profondamente. Villa Pisani occupa una delle anse più grandi del Naviglio Brenta, a Stra: nei suoi undici ettari di parco, il labirinto al suo interno è probabilmente l’attrazione più visitata (e complicata; nonostante ci sia stata tantissime volte, ancora mi perdo...).

Torretta del labrinto di Villa Pisani


Tuttavia, ci sono due luoghi meno noti all’interno del parco che sono di una bellezza disarmante: la ghiacciaia, posta su una collinetta circondata da alberi altissimi, e il gazebo nascosto nel boschetto inglese – sorprendentemente difficile da trovare. In autunno il parco si veste di colori caldi e avvolgenti, ed è anche il momento in cui la Villa è meno visitata; il lusso di avere questi posti e quei colori tutti per sé è impareggiabile.

La ghiacciaia di Villa Pisani
Il gazebo nel boschetto inglese di Villa Pisani

Tra i mosaici di Piazza Armerina

Il luogo segreto di Viola

La prima volta che ho visitato la Villa Romana del Casale a Piazza Armerina, nel cuore della Sicilia, avevo circa 10 anni e non era certo la tipica gita che sulla carta mi entusiasmasse. Eppure ricordo ancora lo stupore nel vedere quei mosaici così realistici sui pavimenti della villa! E scoprire che chi ci aveva vissuto aveva persino le terme dentro casa! Non è certo un luogo segreto, è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità Unesco nel 1997, ma penso che valga la pena citarlo, per ricordarci, ancora una volta, quanta bellezza era in grado di costruire chi è passato di qui prima di noi.

Scorcio di Piazza Armerina

  • Sicilia
Sulle orme del Commissario Montalbano
Scopri tutti i luoghi e gli itinerari della provincia di Ragusa sulle orme del Commissario Montalbano! Il mare incantevole di Punta Secca, il barocco maestoso di Scicli, le chiese di Modica e i vicoli di Ragusa Ibla. Storia, arte e cultura nelle località divenute famose anche grazie alla fiction del Commissario Montalbano. 
6 giorni (a persona) 580 €

L'Italia è davvero un territorio ricco di meraviglie; e voi? Avete anche voi un posto segreto, un luogo che amate e che custodite gelosamente? Raccontatecelo su Facebook!

Più ispirazione