Destinazioni
Le migliori destinazioni in Nord America
Le migliori destinazioni in Medio Oriente
Altre destinazioni in Medio Oriente
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

10 esperienze per vivere il Perù, senza contare Machu Picchu

Da Manuela Vitulli,

Unico e dalle mille sfaccettature, il Perù è un mosaico di civiltà che, dal Nord al Sud, regala al visitatore una miriade di esperienze estremamente differenti. Preparatevi a scoprire la sua storia millenaria, a immergervi nella sua natura incredibile e ad assaporare la sua cucina squisita.
Alpaca in PerùAlpaca in PerùAlpaca in PerùAlpaca in Perù

Vedere per la prima volta un alpaca, emozionarsi davanti al sincretismo religioso di Cusco, perdere la testa per i sapori della cucina a Lima: per ispirarvi nella preparazione del vostro viaggio in Perù ho preparato una lista delle dieci attività imperdibili. Tra queste ho escluso Machu Picchu… semplicemente perché andare in Perù senza visitare questo sito sarebbe un’eresia! Cominciamo?

1.   Esperienza gastronomica a Lima (e magari cooking lesson)

Molti si fermano a Lima solo per l’aeroporto, eppure la capitale peruviana ha tantissimo da offrire. Io oserei definirla un microcosmo. Basti pensare che un terzo della popolazione peruviana - che equivale a ben 11 milioni di persone - vive proprio qui, nella Capitale. Lima è oggi considerata la capitale non solo del Paese, ma anche della gastronomia sudamericana.

Grazie alle tante influenze straniere, la cucina proposta dai suoi chef è unica, ricca di sperimentazioni che si mescolano alla tradizione. Una tradizione fatta di piatti squisiti che soddisfano le papille gustative anche dei palati più scettici. Io vado pazza per la causa e il ceviche, rigorosamente accompagnati da un bel pisco sour. E se ho stuzzicato la vostra curiosità, iscrivetevi a un corso di cucina peruviana per rendere il vostro viaggio ancor più completo.

Gastronomia peruviana: la causaGastronomia peruviana: la causaGastronomia peruviana: la causaGastronomia peruviana: la causa

2. In bicicletta al tramonto a Lima sul lungomare

Se chiudo gli occhi e penso a Lima, dopo la sua cucina mi viene in mentre il tramonto sul lungomare. Un lungomare ampio e molto vivo, nonché il luogo perfetto per ammirare il sole che si tuffa nel mare. Io ho vissuto questo momento in bicicletta, pedalando sulla pista ciclabile adiacente alla spiaggia. Un’esperienza speciale che vi consiglio.

3.   Visitare Cusco

Di Cusco ci si innamora già in volo, sorvolando montagne altissime e colorate che rapiscono sin dal primo sguardo al finestrino, come difficilmente mi è capitato altrove.  Cusco rappresenta il cuore della Valle Sacra. E come il nome della sua valle lascia evincere, Cusco è una città che emana spiritualità, che tocca le corde dell’anima. Almeno per me è stato così. Perché a Cusco si respira un'atmosfera speciale e se ne avverte sin da subito la forte energia, conseguenza del sincretismo religioso che la caratterizza. Cusco è anche la base di partenza ideale per visitare le Saline di Maras (e l’imperdibile Machu Picchu).

4.   Saline di Maras

Le saline di Maras rappresentano uno dei luoghi più spettacolari dell’intero Paese. Il sito è caratterizzato da ben 3000 pozze incastonate tra le montagne. Oltre ad essere uno spettacolo per gli occhi, questo sito è un complesso sistema idraulico che conferma le grandi competenze Inca.

L’acqua presente nelle saline evapora grazie all’azione del sole, lasciando sulla superficie il sale cristallizzato. Così si ottiene il famoso “sale degli Incas” che si ritrova in abbondanza nei mercati peruviani – ed è un bellissimo souvenir.

Veduta della chiesa a CuscoVeduta della chiesa a CuscoVeduta della chiesa a CuscoVeduta della chiesa a Cusco
Saline di Maras, panoramaSaline di Maras, panoramaSaline di Maras, panoramaSaline di Maras, panorama

 5.   Trujillo

Trujillo è un altro dei mille volti del Perù. Appena arrivata qui, complici i colori così brillanti e vivaci, mi sono sentita improvvisamente in una vibrante città spagnola.

Fate assolutamente un giro nella sua piazza principale, Plaza de Armas, considerata una delle piazze più belle in Perù. Se possibile, vi consiglio di arrivare in questa città percorrendo un tratto della Panamericana, una strada leggendaria che renderà la vostra esperienza ancor più memorabile.

6.   A Nord: il Museo Tumbas Reales de Sipan

Il Perù è conosciuto in tutto il mondo per la sua storia legata agli Inca, ma prima di loro ci sono state diverse civiltà che hanno governato – anche molto più a lungo.

Pensate che gli Inca hanno governato solo per 150 anni, mentre alcune delle civiltà che li hanno preceduti sono durate molto più a lungo. Nel Nord del Paese il susseguirsi di queste civiltà è molto più evidente, ragion per cui questa zona del Perù è forse la più interessante per gli appassionati di storia. In particolare ho trovato interessantissimo il Museo Tumbas Reales de Sipan, che custodisce lo straordinario corredo funerario della cultura Moche.

Un museo incredibile, dove si può ammirare la perfezione dei dettagli di questa civiltà così evoluta – benché poco conosciuta - dell’America antica.

7.   Kuelap, la Machu Picchu del nord

Kuelap è il sito più famoso del nord andino, nonché uno dei luoghi più importanti legati alla storia pre Inca, risalente a più di 1000 anni fa. Si tratta di una meravigliosa fortezza circondata dalla natura meravigliosa e incontaminata dell’Amazzonia. Per il suo fascino viene anche soprannominato “la Machu Picchu del nord”.

Manuela a Kuelap, la Macchu Picchu del nordManuela a Kuelap, la Macchu Picchu del nordManuela a Kuelap, la Macchu Picchu del nordManuela a Kuelap, la Macchu Picchu del nord
Reperti al il Museo Tumbas Reales de SipanReperti al il Museo Tumbas Reales de SipanReperti al il Museo Tumbas Reales de SipanReperti al il Museo Tumbas Reales de Sipan

8.   Chan Chan

Uno dei posti più particolari visitati durante il mio viaggio in Perù è senza dubbio Chan Chan, sempre nel nord del Paese. Si tratta della più grande città in mattoni mai costruita al mondo, dichiarata Patrimonio dell’Unesco per la sua storia e unicità.

Una storia risalente all’800 a.C., quando la civiltà Chimor fondò Chan Chan. Questo sito all’epoca era un centro di potere politico e amministrativo dove risiedevano ben 65.000 persone.

9.   Arequipa

Soprannominata la “città bianca”, Arequipa è considerata la città coloniale più bella ed elegante di tutto il Perù. Dato che si trova a un’altitudine di 2400 metri, molto probabilmente avrete bisogno di un po’ di tempo per acclimatarvi. Ma non preoccupatevi: in Perù sentirsi leggermente destabilizzati per le altezze è più che normale!

Tra le tante cose da vedere ad Arequipa vi sono il monastero di clausura di Santa Catalina (uno dei più importanti monumenti religiosi del Perù), il Museo Santuario Andinos (dov’è esposta Juanita, la famosa Vergine congelata), il Museo dell’Alpaca. Probabilmente Arequipa rappresenterà il vostro primo contatto con un dolce e morbidissimo esemplare di alpaca, un momento che difficilmente dimenticherete. Per me accarezzare un alpaca è stata un’emozione grandissima!

Inoltre Arequipa è il punto di partenza per esplorare il secondo canyon più profondo del mondo: il Colca Canyon (3191 metri di profondità). 

Incontro con gli alpaca e con la gente del posto ad ArequipaIncontro con gli alpaca e con la gente del posto ad ArequipaIncontro con gli alpaca e con la gente del posto ad ArequipaIncontro con gli alpaca e con la gente del posto ad Arequipa
Alpaca ad ArequipaAlpaca ad ArequipaAlpaca ad ArequipaAlpaca ad Arequipa

10.   Lago Titicaca

La cittadina di Puno rappresenta la base ideale per esplorare l’iconico lago Titicaca. Situato a un’altitudine di ben 3.800 metri, il Titicaca è il più alto lago navigabile del mondo. E forse è proprio questo a renderlo così magico e leggendario, assieme al fatto che è ancora oggi abitato dai discendenti di comunità antichissime. Tra questi vi sono gli Uros, antenati degli Inca. Pensate che alcune di queste comunità parlano ancora Quechua.

 Queste sono solo alcune delle tantissime esperienze che può offrire un Paese così ricco e incredibile come il Perù. Per me è stato uno dei viaggi più intensi e memorabili, una di quelle esperienze che consiglio davvero a tutti. Un viaggio sicuramente impegnativo, ma che è capace di ripagare ogni minimo secondo di fatica con un grande bagaglio di incontri, sorrisi ed emozioni.

Più ispirazione