Ultime notizie dalle destinazioni
100% Compensazione CO²
Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Tour del Fuoco: la Sardegna nascosta

ItaliaTour del Fuoco: la Sardegna nascosta

  • Unirsi ad un gruppo
  • Avventura
Durante questo tour scopriremo le tante simbologie del fuoco che la Sardegna racchiude come dentro un iridescente scrigno.Esploreremo insieme la Sella del Diavolo, teatro di uno scontro leggendario tra angeli e demoni sopra i cieli di Cagliari, e il Castello del Conte Ugolino che Dante colloca nel IX cerchio dell’Inferno.Dal fuoco degli inferi al fuoco sacro dello Spirito Santo che ha ispirato la ...

Durante questo tour scopriremo le tante simbologie del fuoco che la Sardegna racchiude come dentro un iridescente scrigno.

Esploreremo insieme la Sella del Diavolo, teatro di uno scontro leggendario tra angeli e demoni sopra i cieli di Cagliari, e il Castello del Conte Ugolino che Dante colloca nel IX cerchio dell’Inferno.

Dal fuoco degli inferi al fuoco sacro dello Spirito Santo che ha ispirato la costruzione di numerose chiese, il viaggio approda a Sedilo, il paese dell’Ardia, la corsa sfrenata di cavalli in onore del santo che mise fine alle persecuzioni dei cristiani, San Costantino.

Il fuoco che alimenta la passione, invece, lo si ritrova nelle tombe dei giganti, delle sepolture preistoriche le cui forme evocano il toro, simbolo di fertilità.

Fuoco significa anche calore: quello che si respirava nelle tante miniere oggi convertite in musei e, semplicemente, quello che è necessario per cuocere cibi.

Per questo ci immergeremo in un interessante laboratorio culinario per toccare con mano la preparazione di alcuni piatti dell’isola e provare alcuni prodotti tipici come l’abba ardente (acqua che arde), la famosa grappa sarda.

Vedi di più

Carlo Il/la tuo/a esperto/a locale

Specialista in viaggi a tema e personalizzati in Sardegna
1 feedback
Il tour in breve
  • Escursioni e trekking
    Escursioni e trekking
  • Relax al mare
    Relax al mare
  • Gastronomia e enologia
    Gastronomia e enologia
  • Imparare viaggiando
    Imparare viaggiando
  • Popolazione locale
    Popolazione locale

Il tuo tour in gruppo

Giorno 1: Cagliari, dal Poetto alla Sella del Diavolo

Ore 14: appuntamento con la guida e trasferimento in pullmino alla spiaggia del Poetto

Il tour del fuoco comincia dalla spiaggia dei cagliaritani per antonomasia – Il Poetto – dove trascorreremo qualche ora di relax prima di effettuare una piacevole escursione sul promontorio della Sella del Diavolo. Divenuta nota per il suo particolare profilo, la Sella del Diavolo offre degli emozionanti punti panoramici: da qui si domina tutto il Golfo degli Angeli, la laguna di Molentargius, habitat naturale di una numerosissima colonia di fenicotteri, e la stessa spiaggia del Poetto.

Al termine dell’escursione andremo in hotel per il check-in e poi ognuno sarà libero di cenare tra le tante offerte ristorative del centro di Cagliari.

- Distanza in pullman: 15 km
​- 
Difficoltà escursione alla Sella del Diavolo: turistico; Durata: 1 ora e mezza circa; Lunghezza: 2 km

Tappe:
Cagliari
Alloggio
Hotel Italia (Cagliari)

Giorno 2: Impressioni del Sulcis

Salutata Cagliari, andremo a scoprire le altre perle che incontreremo lungo l’itinerario verso la subregione storica del Sulcis, nella costa sud-occidentale.

La prima attività è un trek con visita al castello medievale di Acquafredda. Costruito in epoca Pisana dal Conte Ugolino della Gherardesca, è un luogo che coniuga bellezze storiche e naturalistiche assieme e che offre uno splendido panorama sulla valle del Cixerri. Tappa successiva è la chiesetta di Sant’Elia di Tattinu: nascosta tra i monti del Sulcis, è una delle più piccole chiese a croce greca della Sardegna.

Dopo la pausa pranzo esploreremo due siti archeologici che ci conquisteranno anch’essi sia per l’aspetto culturale che per il contesto naturalistico che li avvolge: la tomba dei giganti di Barrancu Mannu e la Necropoli a Domus de Janas di Montessu, una delle più importanti della Sardegna per numero e grandezza degli ipogei.

Check-in in hotel a Sant’Antioco, sistemazione in camera, e cena.

- Pranzo e cena inclusi
- Difficoltà trek al castello e alla tomba dei giganti: turistico; Durata: 1 ora e mezza circa ciascuno; Lunghezza: 2 km ciascuno;
- Distanza in pullman: 105 km

Tappe:
Sulcis
Alloggio
Hotel Moderno (Sulcis)

Giorno 3: Da Sant’Antioco alla Costa Verde

Il programma mattutino comincia da Sant’Antioco, paese, nonché isola, ricco di storia e di scenari costieri da brividi.

Qui visiteremo il Villaggio Ipogeo, un tempo, sede di una vasta necropoli punica e, fino agli anni settanta dimora delle famiglie più indigenti; e le catacombe paleocristiane di Sant'Antioco, martire cristiano e Patrono della Sardegna.

Due luoghi intriganti e con un fascino nascosto e misterioso. Seguirà il museo Barreca, custode di tanti reperti archeologici tra cui dei magistrali bronzetti arceri.

Pranzo in ristorante. Di pomeriggio, prima di trasferirici nell’incontaminata Costa Verde, ci fermeremo al Museo della Grande Miniera di Serbariu (Carbonia), per provare a immaginare, tra vecchi impianti, macchinari e attrezzi, la vita che i minatori condussero, tra gli anni ’30 e ’50, nel più grande giacimento di carbone d’Italia.

Giunti ad Arbus – principale centro della Costa Verde – visiteremo il museo-laboratorio del coltello dove, tra incudini, affilatrici e forni, ammireremo antichi coltelli che ripercorrono le tappe della storia del coltello sardo, tra cui l’Arburesa, un coltello a serramanico con lama panciuta, tipico della zona di Arbus.

Check-in in hotel o agriturimo e cena 

- Pranzo e cena inclusi
- Distanza in pullman: 100 km

Tappe:
Costa Verde

Giorno 4: Le peculiarità della Costa Verde

Cominceremo la giornata da Montevecchio, sinonimo di una miniera attiva fino al 1991, che portò alla nascita di un villaggio dotato di tutti i servizi essenziali. Qui visiteremo il lussuoso palazzo dei dirigenti e alcune gallerie da cui si estraeva piombo, zinco e argento. Ci rilasseremo, poi, qualche ora nella spiaggia-deserto di Piscinas a contemplare il vasto orizzonte sul mare e le maestose dune di sabbia che la caratterizzano.

Visibile da Piscinas, e riconoscibile per la sua particolare forma, è Monte Arcuentu, meta della nostra esplorazione pomeridiana. Nato da un antico vulcano, e quindi figlio del fuoco, su di esso aleggiano delle leggende che narrano della presenza delle streghe (cogas). Sicuramente fu abitato da Fra Lorenzo, che lo aveva scelto come eremo per raccogliersi nella preghiera durante i mesi estivi.

Ritorno in hotel o agriturismo e cena

- Pranzo al sacco e cena inclusi
- Difficoltà trek a Monte Arcuentu: turistico; Durata: 3 ore; Lunghezza: 4 km;
- Distanza in pullman e 4x4: 65 km

Tappe:
Costa Verde

Giorno 5: Il giorno dell’Ardia

Da Arbus ci dirigeremo verso nord in uno dei centri dell’alto oristanese per cimentarci in un laboratorio di cucina che culminerà con il pranzo e la degustazione di abba ardente (o fil’e ferru).

Di pomeriggio presenzieremo all’Ardia, una spericolata corsa di cavalli guidata da un capocorsa, simboleggiante Costantino, scortato da due cavalieri che hanno il compito di ostacolare i cavalieri inseguitori, simbolo della paganità. Il superamento del capocorsa significherebbe infatti la sconfitta del cristianesimo da parte del paganesimo. Il tutto tra una folla febbricitante e spari (a salve) di fucili.

Check-in e cena in hotel

- Pranzo, in un’antica dimora storica, e cena inclusi
- Distanza in pullman: 180 km

Tappe:
Oristano, Arbus
Alloggio
Hotel Mistral 2 (Oristano)

Giorno 6: Il Nuraghe Losa e saluti finali

Un viaggio in Sardegna senza conoscere un nuraghe da vicino non sarebbe completo. Ed è per questo che nel giorno dell’arrivederci ci concederemo un po’ di tempo per visitarne uno. 

I nuraghi sono delle torri tronco-coniche che testimoniano il passaggio di una civiltà durata più di mille anni, quella nuragica. Essi rappresentavano il centro della vita sociale e le funzioni esercitate sono ancora dibattute: fortezze a difesa del villaggio o dimore di egocentrici capiclan? Luoghi di culto o di osservazione astronomica?

Sul nuraghe Losa vale sicuramente l’ultimo interrogativo per l’incredibile allineamento dei bastioni che cingono le torri con gli assi dei solstizi.

Trasferimento a Cagliari o, a richiesta, all’aeroporto di Elmas, e FINE TOUR (ore 13 circa)

- Pranzo libero
- Distanza in pullman: 160 km

Tappe:
Cagliari

CagliariSulcisCosta VerdeOristanoArbus

Prolungare l'itinerario

Puoi prolungare il tuo tour con giorni extra prima o dopo il tour di gruppo. Chiedi alla tua agenzia locale.

Rendi privato il tuo tour

Puoi chiedere alla tua agenzia locale di personalizzare il tour e scegliere la tua data di partenza.

Informazioni pratiche

A partire da 950 € a persona
Partecipantida 12 a 18 persone
Voli internazionali Non incluso
Il prezzo include Guida
Il prezzo include Driver
Prenota il tuo volo Italia - Italia
I voli internazionali non sono inclusi in questo viaggio. Puoi chiedere alla tua agenzia locale di prenotarli per te attraverso il nostro partner Option Way. Così, potrai approfittare dei seguenti vantaggi:
  • Un sito semplice da usare
  • Prezzi tutto incluso senza sorprese e spese nascoste
  • L'agenzia di Carlo in Italia verrà informata in caso di modifica dei voli
Chiedi consiglio alla tua agenzia locale, oppure visita il sito del nostro partner.

Informazioni pratiche

Dettaglio del prezzo

950 € a persona

Questa idea di viaggio è un itinerario per piccoli gruppi
Partecipanti: da 12 a 18 persone

Prezzo per persona in occupazione doppia. Voli internazionali esclusi.

Prolungare l'itinerario

Puoi prolungare il tuo tour con giorni extra prima o dopo il tour di gruppo. Chiedi alla tua agenzia locale.

Rendi privato il tuo tour

Puoi chiedere alla tua agenzia locale di personalizzare il tour e scegliere la tua data di partenza.

Il prezzo include

  • 5 pernottamenti in camera doppia/matrimoniale e colazione presso agriturismo o hotel di categoria 3- e 4- stelle situati nel programma riassuntivo del tour
  • Pranzo in ristorante o agriturismo nei Giorni 2, 3 e 5
  • Pranzo al sacco nel Giorno 4
  • Cena in hotel nei Giorni 2, 3, 4 e 5
  • Tutte le attività e ingressi presso le attrazioni elencate nel programma riassuntivo del tour
  • Tutti gli spostamenti in pullman e 4X4 presso le località e attrazioni elencate nel programma riassuntivo del tour
  • Servizio guida in lingua italiana per tutta la durata del tour
  • Servizio di assistenza telefonica: 14:15 – 22:00

Il prezzo non include

  • Volo
  • Trasferimento dall’aeroporto di Cagliari-Elmas al centro di Cagliari nel Giorno 1
  • Pranzo e Cena nel GIORNO 1
  • Mance
  • Tassa di soggiorno, se prevista, da pagare direttamente in albergo
  • Assicurazione annullamento viaggio per Covid e conflitto armato, rimborso spese mediche, smarrimento bagaglio o effetti personali
Prenota il tuo volo Italia - Italia
I voli internazionali non sono inclusi in questo viaggio. Puoi chiedere alla tua agenzia locale di prenotarli per te attraverso il nostro partner Option Way. Così, potrai approfittare dei seguenti vantaggi:
  • Un sito semplice da usare
  • Prezzi tutto incluso senza sorprese e spese nascoste
  • L'agenzia di Carlo in Italia verrà informata in caso di modifica dei voli
Chiedi consiglio alla tua agenzia locale, oppure visita il sito del nostro partner.

Questa idea di viaggio non ti piace?

Contatta l'esperto/a locale Vedi tutti i tour in Italia (29)

Altre idee di viaggio

Altre tematiche di tour che potrebbero piacerti