100% Compensazione CO₂
Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Tilicho

Tilicho (Nepal)

Informazioni utili su Tilicho

  • Punti di vista
  • Escursioni / Trek
  • Montagna
  • Da non perdere
  • Fuori dagli schemi
5 / 5 - 2 recensioni
Come andarci
A 3h30 di cammino dal campo base
Quando partire?
In primavera o in autunno
Quanto tempo?
Un giorno

Tilicho: Recensioni dei viaggiatori

Lorette Vinet Grande viaggiatore
57 recensioni scritte

Era un'opzione, alla partenza... Ma tutti gli amanti del trekking devono andarci assolutamente! Sarebbe un vero peccato passarci vicino senza vedere questo lago completamente vestito di bianco a circa 5.000 m d'altitudine!

Il mio consiglio:
Vai a vederlo, non perdertelo! Non c'è niente di più maestoso della strada per raggiungere il campo base del Tilicho, e il fiume che scende giù e che non disgela rende l'idea di quello che ci aspetta laggiù.
La mia opinione

Si sa, io adoro l'avventura, perciò quando mi hanno proposto di bivaccare al campo base del Tilicho, ho risposto "Ok, ci sto!" Immagina un posto in mezzo al nulla, rocce ovunque, un antico edificio in rovina (che hanno sicuramente ricostruito dopo il mio passaggio), un lodge unico e toilette di fortuna esposte al vento e al freddo... E la nostra piccola tenda igloo piantata in questo scenario. Non eravamo in molti a tentare la scalata, e le cose si stavano mettendo male a causa di un mal di testa persistente che faceva presagire un principio di mal di montagna. 

Ma alla fine è andato tutto bene, e abbiamo avuto la gioia di degustare una cena a lume di candela preparata con cura dagli Sherpa, la sorpresa di veder luccicare gli occhi degli yak alla luce delle lampade frontali mentre tornavamo nella tenda e il giorno dopo lo stupore di scoprire il lago Tilicho al termine della nostra scalata mattutina, una meraviglia della natura nascosta che si offre solo agli occhi dei più meritevoli.

Beh, bisogna rifornirsi prima dello sforzo... E non è come se si facesse escursionismo da giorni. Ma ti do un consiglio, non perderti questa tappa per niente al mondo!



*Dopoi violenti terremoti che hanno colpito il Nepal ad aprile e maggio 2015, la ricostruzione del paese procede poco a poco. Questo articolo è stato scritto prima della catastrofe.

Il lago Tilicho nel suo scrigno di neve
Grande viaggiatore
168 recensioni scritte

Uno dei laghi più alti ( a 4900 metri di altitudine) della regione delle Annapurna nell'Himalaya.

Il mio consiglio:
Se non c'è troppa neve e che sei un escursionista esperto, potrai costeggiare il lago per raggiungere Jomsom (piuttosto che ritornare indietro verso Thorung La Pass). In tal caso, dovrai prevedere una tenta e qualcosa con cui cucinare.
La mia opinione

Quando organizzerai il tuo itinerario di trekking nei dintorni delle Annapurna, potrai constatare che hai la possibilità di passare vicino all'eminente lago Tilicho. Si tratta di una piccola deviazione di due o tre giorni se ti accontenti di fare semplicemente un'andata/ritorno, o di una scorciatoia se desideri prendere "l'itinerario bis" che costeggia il lago (NB: questo è normalmente molto innevato e non turistico, quindi non troverai dei segnali).

Non essendo esperta in materia di trekking, ho scelto l'opzione 1; soltanto una piccola visita al lago per abituarmi un po' meglio all'altitudine prima di raggiungere il punto culminante del trekking (a 5400 metri), ma anche (e soprattutto) per approfittare dei panorami magnifici che offre questa parte dell'Himalaya. E ho fatto benissimo! Pochi turisti decidono di prendere questo cammino, cosa molto piacevole, e, soprattutto, i paesaggi sono magnifici, completamente diversi da tutto ciò che avevo visto fino ad allora. Raggiungerai il lago dopo una notte al campo base grazie a una salita sportiva con i piedi immersi nella neve. La vista è chiaramente fantastica e resta uno dei miei più bei ricordi di questo trekking.

Per raggiungere il circuito tradizionale, non dovrai per forza tornare a Manang: segui i pannelli che indicano Yak Kharka e che ti porteranno direttamente sui degli splendidi sentieri, attraversando dei villaggi fantasma; te lo consiglio assolutamente!

Devo però aggiungere che ho visitato il Nepal prima del terremoto del 2105, è quindi possibile che i luoghi siamo cambiati molto da allora.

Vista dal lago
Lago di Tilicho
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio