Contattaci dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 18:30
Contattaci allo (+39) 02 94 75 54 99
Connettiti
Servizio viaggiatori
Contattaci dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 18:30
Contattaci allo (+39) 02 94 75 54 99

Chiloé

Guida di viaggio Cile

Informazioni utili su Chiloé

  • Incontri locali
  • Spiaggia / Stazione balneare
  • Riserva Naturale / Osservare la Fauna / Safari
  • Isola
  • Punti di vista
  • Escursioni / Trek
  • Parchi e Giardini
  • Porto
  • Campagna
  • Sport Nautici
  • Cavallo
  • Luoghi o Monumenti religiosi
  • Musei
  • Artigianato
  • Luoghi o Monumenti storici
  • Patrimonio Mondiale dell'Unesco
  • Fuori dagli schemi
4 / 5 - 3 recensioni
Come andarci
A 2 ore da Puerto Montt in macchina e traghetto
Quando partire?
Da dicembre a maggio
Quanto tempo?
1 - 2 giorni

Chiloé: Recensioni dei viaggiatori

Caroline Gourmaud Grande viaggiatore
323 recensioni scritte

L'Isola di Chiloé è la principale di un'arcipelago che conta una trentina di isolotti situato a circa 1000 km da Santiago del Cile, nell'Oceano Pacifico. 

Il mio consiglio:
Se vuoi avventurarti tra gli isolotti più lontani dell'arcipelago ricorda di portarti qualcosa da mangiare e da bere. Infatti i prezzi in quelle zone dono più alti.
La mia opinione

E' nella Patagonia cilena che la selvaggia e verde Isola di Chiloé accoglie avventurieri pronti a esplorarne i suoi tesori e le sue leggende. I vecchi raccontano che un tempo l'isola era unita al continente, e che in seguito a un grande litigio tra Cai Cai Vilú, il dio degli oceani, e Ten Ten, il dio della terra, si è formato l'Arcipelago di Chiloé.

Rifugio di pescatori e di pirati (sembra), questa lingua di terra sembra quasi l'isola del tesoro. Se hai lo spirito di Jack Sparrow ti piacerà! Grande come la Corsica, l'Isola di Chiloé ha come capitale Castro. A Castro, oltre che nei comuni di Quinchao, Chonchi e Achao, ci sono delle chiesette in legno colorate che risalgono alla fine del XIX secolo. 

Il paesaggio dell'Isola di Chiloé è caratterizzato da moltissime case su palafitte, dipinte di tutti i colori, con una vegetazione rigogliosa favorita da piogge piuttosto frequenti. Portati stivali e ombrello! Da non perdere, il Parco di Chiloé. Ospita una fauna e una flora molto varie. Se sei fortunato puoi incontrare il pudu, il monito del monte, o molti altri uccelli che migrano qui.

Purtroppo Chiloé non è un'isola paradisiaca, ma un posto bello e interessante per chi ama la storia e la natura. Se il tuo obiettivo è abbronzarti sulle spiagge cilene, vai altrove!

David Debrincat Grande viaggiatore
537 recensioni scritte

A 60 km da Puerto Montt, l'isola di Chiloé è unica. Unica per la sua cultura, la sua geografia, il suo clima, la sua storia e il suo isolamento. Atipica e autentica, non chiede altro che essere scoperta.

Il mio consiglio:
Non aver paura del meteo capriccioso. Vacci nonostante la pioggia e, in caso di qualche raggio di sole, tieni comunque l'ombrello a portata di mano.
La mia opinione

Classificata come patrimonio mondiale dell'Unesco, l'isola di Chiloé è a tutti gli effetti un'isola del Pacifico. Se immagini palme da cocco, sabbia bianca, sole... scappa subito. È un'isola del Pacifico, vero, ma l'atmosfera è più simile a quella dell'Irlanda o della Scozia.

Mi ci sono fermato per qualche giorno durante il mio viaggio in Cile e devo ammettere che sono rimasto conquistato dalla magia dei luoghi. Mi è piaciuta tantissimo la mitologia di Chiloé, che rende l'atmosfera magica, l'architettura unica delle chiese di legno, le facciate delle case colorate che assomigliano a scaglie di pesce, fare passeggiate sotto un cielo minaccioso (piove, per quanto poco, 300 giorni all'anno), i porti costeggiati da palafitte, rientrare la sera e mangiare un delizioso curanto, la specialità di Chiloé.

In poche parole, portati qualcosa per proteggerti dalla pioggia e vai a scoprire l'isola di Chiloé.

Stéphanie Charbit Grande viaggiatore
73 recensioni scritte

Lunga 200 chilometri e larga 50, l'Isola di Chiloé è una piccola meraviglia da non perdere durante qualsiasi soggiorno in Cile. Ci sono chiese molte belle classificate come Patrimonio mondiale dell'Unesco. Per contro piove molto: ti ho avvertito!

Il mio consiglio:
Castro è la città più importante dell'Isola ma è preferibile soggiornare ad Ancud, in modo da essere più vicini alle Isole Puñihuil (riserva di pinguini) e al traghetto che porta a Puerto Montt.
La mia opinione

Tra due impieghi in hotel a Osorno e Puero Varas, mi sono concesso tre giorni sull'Isola di Chiloé. Arrivo lì un mattino e il tempo è bello; sono fortunato perché se ho ben capito piove spesso lì, quindi incrocio le dita per il proseguimento.

Trovo un ostello carino e vado a fare il giro di Ancud che mi piace molto. La specialità di Chiloé è il curanto, una sorta di choucroute a base di carne, pesce e patate, molto nutriente soprattutto perché le porzioni sono enormi!

Non ho la macchina e mi piacerebbe molto fare il giro dell'isola, in particolar modo per visitare le famose chiese o semplicemente per apprezzare la varietà dei paesaggi. Sono riuscito a trovare un'agenzia che propone un'escursione in giornata con una guida e a bordo di un minibus. Il giorno successivo sono quindi partito per un giro dell'Isola, sotto un'alternanza di pioggia e schiarite. L'Isola è molto bella, i paesaggi magnifici e i villaggi nei quali ci siamo fermati molto tranquilli, ad eccezione di Dalcahue: lì è giorno di mercato e l'animazione raggiunge il suo apice. Avvistiamo anche dei delfini, durante una breve traversata in traghetto.

L'ultimo giorno non posso perdermi le Isole di Puñihuil perché sono ansioso di andare a vedere i pinguini (attenzione, non sono delle alche!).

Infine, torno a prendere l'autobus quindi il traghetto che mi riporta sulla terra ferma. Il viaggio a Chiloé è finito, spero di tornare un giorno.

Tour e soggiorni Chiloé

combinato
Tutti i paesaggi dal nord al sud
13 giorni(a persona)€ 1.990
combinato
Road Trip in terra cilena
15 giorni(a persona)€ 2.000