Covid-19 - Dove partire?Scopri le destinazioni
Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Ban Nai Soi

Ban Nai Soi (Thailandia)

Informazioni utili su Ban Nai Soi

  • Incontri locali
  • Riserva Naturale / Osservare la Fauna / Safari
  • Escursioni / Trek
  • Campagna
2 / 5 - Un recensione
Come andarci
A 13 ore di strada da Bangkok
Quando partire?
Tutto l'anno
Quanto tempo?
Un giorno

Ban Nai Soi: Recensioni dei viaggiatori

María José Alfonso Fernández Grande viaggiatore
68 recensioni scritte

Questo campo di rifugiati si trova tra la frontiera della Birmania e la Thailandia.

Il mio consiglio:
Nonostante siano abituati a vedere turisti, chiedete sempre il permesso prima di fotografarli.
La mia opinione

Durante la visita al villaggio di Ban Nai Soi, sono stato assalito da un grande dilemma morale. Da un lato perché fa impressione e si differenzia da tutto ciò che puoi aver visto. Dall'altro, perché non sono eticamente d'accordo nel visitare questo luogo. Non è né più né meno di un campo di rifugiati, che vivono in una situazione molto precaria. Venire a fare del turismo qui, non sa un po' di voyeurismo ?

Poi, non sono d'accordo con il trattamento riservato alle donne "giraffa" che soffrono molto e vengono considerate invece delle attrazioni. Gli anelli, che vengono inseriti nel collo, anno dopo anno, sono un peso impressionante che il loro corpo non tollera (se ti si presentasse l'occasione di pesare qualche anello potresti constatare che sono molto pesanti). La conseguenza è che la loro gabbia toracica si riduce e anche quando gli anelli vengono rimossi, possono morire soffocate (in passato veniva perfino fatto a mo' di esecuzione).

Ora, a voi la scelta.

Le donne giraffe
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio