Covid-19 - Dove partire?Scopri le destinazioni
Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?
Chiang Khong

Chiang Khong (Thailandia)

Informazioni utili su Chiang Khong

  • Incontri locali
  • Fiumi
  • Cascate
  • Musei
3 / 5 - 2 recensioni
Quando partire?
Da novembre a maggio
Quanto tempo?
Un giorno

Chiang Khong: Recensioni dei viaggiatori

Simon Hoffmann Grande viaggiatore
189 recensioni scritte

Chiang Khong è una delle città a nord della Thailandia. Situata sulle rive del Mekong, è un punto di entrata per raggiungere il Laos.

Il mio consiglio:
Approfitta della vista sul Mekong da una delle guesthouse situata sulla riva e fai un giro al Hub Pub per approfittare del suo bell'ambiente.
La mia opinione

Ho scoperto Chiang Khong durante un soggiorno in moto nel Triangolo d'Oro. Partito da Chiang Rai presto in giornata, questo è stata la mia prima sosta per passare la notte prima di riprendere la strada il giorno dopo.

Chiang Khong è un piccolo borgo per il quale la maggior parte delle persone passano per recarsi alla città di Houei Xai a Laos, dall'altro lato del Mekong. Per una città di confine, l'atmosfera è piuttosto pacifica, però il villaggio non possiede nessuna attrattiva turistica particolare.

Per chi ama i viaggi sportivi, se ti fermi a Chiang Khong, puoi visitare l'Hub Bicycle Museum creato per Alan Bate, un inglese che ha battuto il record del giro più rapido del mondo in bicicletta nel 2012, l'entrata è gratuita. Sempre in un'ottica sportiva, un po' a nord del villaggio si trova la cascata di Huai Meng, il sentiero non è ben mantenuto e spesso è invaso dalla vegetazione ma la cascata nel mezzo della giungla è bella.

Vista sul Mekong a Chian Khong
Aurélie Chartier Grande viaggiatore
47 recensioni scritte

Situata alla frontiera thailandese, Chiang Khong è essenzialmente una tappa per i viaggiatori diretti in Laos (o nella direzione opposta).

Il mio consiglio:
 Uno o due giorni sono sufficienti per scoprire Chiang Khong e i suoi dintorni in scooter. Si può costeggiare il Mekong lungo un percorso tortuoso.
La mia opinione

Chiang Khong, secondo me, non offre niente di interessante. I suoi dintorni, però, meritano una piccola sosta. Noleggiando uno scooter potrai visitare i villaggi dei Hmong e Thai Lue, due etnie del nord della Thailandia. Anche se si tratta di una zona poco turistica, gli abitanti ti accolgono in modo caloroso e sono felici di incontrare i viaggiatori. Un motivo in più per fare un salto. 

Se scegli un albergo lungo il fiume preparati ad addormentarti cullato dal suono della musica proveniente dall'altra sponda del fiume, dal Laos! Nei week-end gli appassionati del karaoke alzano parecchio il volume.

Situata vicino al Triangolo d'oro, Chiang Khong è la base ideale per visitare questa località turistica durante un tour in Thailandia.

Una via di Chiang Khong, nel nord della Thailandia
Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio