Destinazioni
Dove partire?
  • Con chi parti?
  • Cosa vuoi fare?
  • Quando parti?
  • Che tipo di viaggio cerchi?

Ait Benhaddou

Informazioni utili su Ait Benhaddou

  • Incontri locali
  • Punti di vista
  • Fiumi
  • Castelli e fortezze
  • Artigianato
  • Luoghi o Monumenti storici
  • Patrimonio Mondiale dell'Unesco
  • Da non perdere
4 / 5 - 2 recensioni
Come andarci
A 3 ore di autobus da Marrakech
Quando partire?
Tra Aprile e Ottobre
Quanto tempo?
Mezza giornata

Ait Benhaddou: Recensioni dei viaggiatori

Timothée D. Grande viaggiatore
306 recensioni scritte

Ait Benhaddou, con al sua kasba conservatasi dall'XI secolo, assomiglia a un miraggio, con le sue abitazioni in terra.

Il mio consiglio:
Per entrare ad Ad Ait Benhaddou non c'è da pagare, contrariamente a quanto sostiene la maggior parte dei locali. Tuttavia per gli ultimi abitanti quello è un modo per guadagnare qualche dirhams.
La mia opinione

Situata in mezzo al deserto nella regione di Ouarzazate, Aït Benhaddou ha una kasba medievale che rappresenta una sensazionale testimonianza storica e di architettura tradizionale del deserto, con le sue case in terra e le sue alte mura a protezione. La città sembra completamente addormentata o congelata nel tempo e, a parte qualche negozio di souvenir, è difficile credere che ci sia ancora qualcuno che vive qui. Perciò non stupisce che Hollywood se ne serva come ambientazione per molti film, come Lawrence d’Arabia o Il Gladiatore.

Mi sono fermato qui sulla strada tra Marrakech e il deserto, e devo riconoscere che la città è una sosta imperdibile durante un tour in Marocco. Tuttavia non consiglio di trascorrere qui più di qualche ora perché le infrastrutture sono limitate e i dintorni poco interessanti. Infine, secondo me l'arrivo di troppe macchine di turisti ha un po' snaturato questa magnifica città storica.

Emilie Couillard Grande viaggiatore
158 recensioni scritte

Questa celebre casbah, fatta di adobe (mattoni di terra e paglia essiccati), è un capolavoro di architettura, oltre a essere conservata perfettamente, per questo è stata nominata Patrimonio Mondiale dell'Umanità.

Il mio consiglio:
Cerca di arrivarci nel tardo pomeriggio, qualche ora prima del calar del sole. Il sole che scompare tranquillamente dietro le palme lasciando una luce arancione sulla casbah non ha prezzo, è magnifico!
La mia opinione

Appena intravista la casbah di Ait-Ben-Haddou ho subito pensato che assomigliasse ad un enorme castello di sabbia. Questo sito riconosciuto dall'UNESCO è assolutamente da vedere durante un tour del Marocco. Infatti si tratta di una costruzione tradizionale che risale all'epoca pre-sahariana, in eccellente stato di conservazione. Non ho alcun dubbio che la città di terra ti impressionerà, così come ha impressionato me.

Essendo fatto di materiali tradizionali provenienti dalla regione, il quadro d'insieme è veramente armonioso. Per completare la visita, al tuo arrivo ti verrà proposto di attraversare il fiume che si trova ai piedi della casbah, ma non in un modo qualunque: a dorso d'asino! Gli abitanti di Ait-Ben-Haddou ti aspetteranno vestiti con le loro tuniche di un blu chiaro, il colore tipico della gente del deserto e del Sud sahariano.

Buon tour!

Tour e soggiorni Ait Benhaddou

Esperienza aggiunta!
Aggiungi altre esperienze al tuo progetto prima di inviarlo all'agenzia locale
Scopri il tuo progetto di viaggio